Arrestato imprenditore per calunnia e stalking

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2000

MONTORIO AL VOMAMO. I Carabinieri di Montorio al Vomano hanno arrestato M.D., imprenditore di Crognaleto per stalking e calunnie nei confronti della sua ex compagna.


Il tutto sarebbe nato dall'interruzione della relazione sentimentale tra l'arrestato e la sua compagna di origini rumene.
Una storia con tratti ormai consueti che vede protagonista una ragazza di 28 anni che nel 2006 parte dalla nazione di origine alla volta dell'Italia per raggiungere il fratello che già lavora e vive nel nostro paese nel comune di Crognaleto.
Dopo un breve periodo di convivenza con i familiari conosce M.D., datore di lavoro dei suoi congiunti. Dopo un anno, nel 2007, decide di andare a convivere.
Tutto sembrava essere perfetto fino a quando nel maggio del 2008 l'arrestato inizia ad assumere atteggiamenti minacciosi, offensivi e violenti a causa della sua infondata gelosia.
Atteggiamenti reiteratati che sarebbero spesso sfociati in schiaffi e calci e che hanno portato la donna a lasciare l'abitazione della loro convivenza.
Un situazione diventata insostenibile: l'uomo non è riuscito a rassegnarsi per la fine dell'amore e sarebbe arrivato anche a denunciare il falso a fine 2008 quando ha accusato la donna di avergli sottratto il suo computer.
Pochi mesi fa l'ha anche indicata come responsabile di minacce ed ingiurie effettuate con il telefono cellulare tramite messaggi.
In realtà sarebbe stato l'uomo a spedirsi da solo gli sms utilizzando alcune schede telefoniche intestate alla ragazza e rimaste in suo possesso dopo che la relazione sentimentale era finita.
L'uomo è stato portato nel carcere di Teramo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

17/12/2009 15.37