Nuovo ingresso per il parcheggio di piazza Dante. Apertura il 30 gennaio 2010

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1729

TERAMO. Il parcheggio di piazza Dante aprirà il 30 gennaio 2010, il tempo necessario affinché la ditta abbia portato a termine l’iter per la modifica dell’ingresso alla struttura la cui operazione ha portato ad una economia complessiva per il Comune di euro 177.787,08.


E' quanto detto stamane a palazzo di città.
Ma i vantaggi saranno anche altri come per esempio «l'aver evitato il ricorso all'esproprio non essendo più necessaria l'occupazione di terreni di proprietà del Convitto Nazionale e della Provincia, la conservazione di un campo polivalente all'aperto annesso alla palestra Mazzini destinato agli studenti del Liceo Classico e del Convitto Nazionale la cui superficie sarebbe stata occupata dalla rampa di accesso».
Inoltre ha precisato il sindaco Maurizio Brucchi «abbiamo evitato possibili disagi che la fuoriuscita di gas di scarico delle griglie di aerazione della rampa potevano provocare alle finestre del Liceo e alle altre costruzioni vicine che affacciano sull'area racchiusa dell'ultimo tratto della rampa di accesso».
La modifica all'ingresso del parcheggio consentirà di aprire la struttura a fine gennaio, hanno ribadito da palazzo di città attraverso le parole anche dell'assessore Corrado Robimarga durante la riunione di giunta di questa mattina che ha approvato la variazione all'ingresso stesso.
«La struttura aprirà», ha aggiunto l'assessore, «mentre saranno in corso i lavori di sistemazione del parcheggio a raso, sulla piazza, i cui progetti presentati nell'ambito del “Concorso di Idee” sono al vaglio dell'Amministrazione in questi giorni. La ditta “Piazza Dante srl” avrà in gestione il parcheggio fino al marzo 2011, recentemente infine sono stati ampliati i parcheggi a rotazione riuscendo a ricavare e ad aumentare il numero degli stalli di 25 nuovi posti».

09/12/2009 16.20