D'Ottavio: «ecco il documento che mi scagiona»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

3958

D'Ottavio: «ecco il documento che mi scagiona»
INCHIESTA TURBOGAS. TERAMO. Una donazione da «100 mila cucuzze» per la ricostruzione dell'Aquila, nel mirino della Procura di Crotone.
I soldi sono quelli della società americana Sithe Global, interessata alla realizzazione di una centrale Turbogas nel teramano.
Beneficiaria la Regione Abruzzo: denaro per la ricostruzione del capoluogo, devastato dal terremoto lo scorso 6 aprile.
Sarà mica una tangente per sbloccare il progetto Turbogas?
Se l'era domandato la procura calabrese che nell'ambito dell'inchiesta - che ha coinvolto anche l'assessore della Provincia di Pescara, Angelo D'Ottavio, - aveva detto che sarebbe «risultato fondamentale verificare» che fine avessero fatto quei soldi «al fine di riscontrare se trattasi effettivamente di denaro a titolo di donazione o di altro».
Il pm Paolo Bruni scrisse che era necessario «accertare la data esatta e a chi tale donazione sarebbe stata fatta, onde verificare se la stessa non possa invece nascondere un'indebita percezione di denaro, al fine di far sbloccare l'iter procedurale».
PrimaDaNoi.it oggi è in grado di mostrare copia di quel bonifico che la Procura voleva vedere.
Data operazione: 25 aprile 2009 (19 giorni esatti dopo il terremoto).
Beneficiario: Regione Abruzzo.
Causale: donazione in favore del terremoto.
Provenienza: Sithe Global.
La cifra però non è di 100 mila euro ma di 74.023,10 euro, ma anche qui il mistero è presto risolto e ce lo spiegherà proprio D'Ottavio.

«ERRORE COLOSSALE»

L'assessore sembra sollevato e la fonte della sua tranquillità è proprio il documento che viene interpretato come la prova che potrebbe tirarlo fuori del tutto da una storia cominciata per caso.
Infatti D'Ottavio è rimasto invischiato nell'inchiesta (ben più ampia e che he vede indagati per fatti diversi e non inerenti a quelli abruzzesi, l'ex presidente della Regione Calabria, Giuseppe Chiaravallotti, e l'ex ministro dell'Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio) con l'accusa di concussione.
«Quel bonifico dimostra che la Procura di Crotone è incappata in un errore colossale», spiega D'Ottavio. «Crolla così tutto l'impianto accusatorio».
«Ho chiesto al giudice di essere ascoltato», dice ancora l'assessore, «e spero che non si aspettino sei mesi prima di chiudere questa inchiesta. Capisco che gli errori ci sono, io sono un amministratore pubblico e può succedere di sbagliare. Quando succede però io chiedo scusa. Adesso non le pretendo da nessuno ma mi auguro che facciano presto a chiudere questa storia. Non mi preoccupa la mia situazione», assicura D'Ottavio, oggi decisamente più sereno di qualche settimana fa.
«L'Abruzzo ci sta facendo una pessima figura: gli americani vengo qui, ci propongono una operazione con enormi ricadute occupazionali, danno una donazione per il terremoto e il risultato è questo…»
Ma come mai dal bonifico risulta che la Sithe Global ha donato 74 mila euro a fronte dei 100 mila euro emersi dalle intercettazioni telefoniche, quando i responsabili della società parlando tra di loro dissero di aver girato alla Regione «100 mila cucuzze» per il terremoto?
«E' ovvio», spiega D'Ottavio, «che si stava parlando di dollari e, infatti, al 29 aprile, data della valuta, come da copia del bonifico, il cambio era a circa 1.35 euro, pertanto i 75.023,10 equivalgono a 100 mila dollari».
Secondo la Procura di Crotone D'Ottavio «sfruttando e abusando delle sue qualifiche» avrebbe fatto pressione affinchè passasse il progetto della centrale Turbogas di Teramo della società Sithe Global Srl di Giuseppe D'Anna.
Ma oggi l'assessore provinciale vuole credere di aver lasciato alle spalle questa storia.
«Sto leggendo tutte le carte, sono sereno. Ho solo un po' di rabbia perchè sono una persona rigorosa e attenta e non meritavo tutto questo».
Questo stralcio di inchiesta, da quanto si è potuto apprendere, sarà trasferita al momento della chiusura a Pescara per cui saranno i pm ed i giudici locali a decidere su eventuali proscioglimenti.

a.l. 19/11/2009 15.47

[url=http://www.primadanoi.it/search.php?query=turbogas+d%27ottavio&action=results]TUTTO SULL'INCHIESTA[/url]