Ponte del Mare: «è agibile» ma si apre solo dopo l'inaugurazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

4547

Ponte del Mare: «è agibile» ma si apre solo dopo l'inaugurazione
PESCARA. E’ stata ufficializzata ieri pomeriggio l’agibilità del Ponte del Mare di Pescara.

Con una nota inviata via fax, il collaudatore della struttura, il professor Enzo Siviero, ha comunicato all'amministrazione comunale che il manufatto è «agibile», riservandosi di emettere il certificato di collaudo statico in tempo utile per l'inaugurazione prevista per il prossimo 7 dicembre.
L'amministrazione comunale ha ora preso atto del documento prodromico agli ultimi certificati attesi entro poche settimane.
Nel frattempo il Ponte resterà chiuso al pubblico in quanto è ancora un cantiere e sarà aperto al traffico ciclopedonale solo dal giorno della sua formale inaugurazione.
«Nella nota – ha spiegato il sindaco Albore Mascia – l'ingegner Siviero, con riferimento alle prove di carico dinamiche effettuate tra il 26 e il 30 ottobre scorsi, e alle prove di carico statiche eseguite il 5 novembre, ha preso atto dell'esito positivo delle prove stesse».
Intanto lo stesso Siviero ha chiesto al Direttore dei Lavori l'emissione formale della Relazione a strutture ultimate entro sette giorni a partire da oggi.
«Nelle prossime settimane», ha spiegato il primo cittadino, «andremo a definire gli ultimi dettagli relativi alla sistemazione delle aree sottostanti e circostanti l'asse ciclopedonale, non solo dal punto di vista dell'arredo urbano, ma anche per la viabilità, prestando particolare attenzione all'assetto stradale sul versante sud dove l'amministrazione dovrà decidere, ad esempio, se destinare o meno a parcheggio l'asse adiacente la rampa di salita sul ponte, come proposto nel corso di un sopralluogo tecnico dall'assessore alla mobilità Berardino Fiorilli, proposta ora all'esame dei nostri uffici».
Infine si stanno definendo anche gli ultimi dettagli circa la cerimonia inaugurale dell'asse che verrà intitolato a «un rilevante personaggio storico».
Mistero su chi sia il fortunato.

APPROVATO IL PIANO DELLE OPERE PUBBLICHE

Intanto è stato approvato il nuovo Piano Triennale delle Opere pubbliche del Comune di Pescara.
Ieri la giunta comunale ha espresso all'unanimità il proprio parere positivo e giovedì prossimo, 12 novembre, verrà presentata alla città il voluminoso fascicolo nel corso di una conferenza stampa.
Quindi partirà l'iter dello strumento di pianificazione: per sessanta giorni il documento resterà in pubblicazione sull'albo pretorio del Comune per le osservazioni per poi approdare all'esame del Consiglio comunale, presumibilmente entro la metà di gennaio «dandoci subito la possibilità di partire con un Piano di azioni amministrative concrete», ha detto Mascia.
«Ovviamente giovedì fisseremo anche quelle che saranno le priorità della nostra amministrazione comunale che ci aiuteranno a dare subito un segnale chiaro di ripresa del territorio dopo il lungo periodo buio di empasse dal quale Pescara sta cercando di riemergere».

11/11/2009 8.53