Prostituzione, 4 arresti a Montesilvano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2392

MONTESILVANO. Durante la notte scorsa i carabinieri di Montesilvano hanno arrestato 4 persone per il reato di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.


In manette sono finiti i romeni Ion Eduard Traila, di 26 anni, Bogdanel Lucan, di 21 anni, Daniel Dorel Pruna, di 21 anni, Domenico Fermi, di 70 anni, pescarese.
I primi quattro arresti nell'ambito della stessa indagine sono stati eseguiti sempre dai carabinieri della compagnia di Montesilvano il 29 settembre scorso nell'operazione denominata “bella di notte”.
Per i militari il gruppo di sfruttatori romeni aveva fatto trasferire da Milano all'Abruzzo, nella zona compresa tra Pescara e Montesilvano, una quindicina di giovani prostitute, considerato che i loro clienti abituali si erano spostati qui per le vacanze estive.
Prima che il gruppo partisse per rientrare a Milano i carabinieri erano intervenuti sottoponendo gli indagati a fermo di indiziato di delitto.
Il ruolo dell'italiano era quello di tassista: il vedovo accompagnava le ragazze a lavoro in strada e le riforniva di profilattici in caso di necessità, accontentandosi di trascorrere qualche ora con loro.
Nell'ambito di queste indagini i carabinieri hanno anche scoperto i responsabili di un omicidio avvenuto a Rozzano, in provincia di Milano il 17 settembre, e uno di loro e' coinvolto anche in questa inchiesta.
Si tratta di Bogdanel Lucan, rinchiuso in carcere a Milano.
Nell'ambito delle attivita' di intercettazione telefonica sulla prostituzione, attraverso gli sms che si scambiavano gli indagati, i militari sono risaliti alle persone che hanno ucciso un 68enne di origini siciliane.

05/11/2009 14.10

[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=22620]GLI ARRESTI DI SETTEMBRE SCORSO[/url]