Bonus gas, a San Giovanni Teatino i moduli per fare domanda

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1945

SAN GIOVANNI TEATINO. Presso gli uffici della sede municipale sono disponibili i moduli mediante i quali i cittadini potranno presentare domanda per beneficiare del "Bonus Gas".
Sarà possibile inoltrare apposita richiesta (per l'anno 2009) a partire dal prossimo 15 dicembre e fino al 30 aprile 2010.
Il bonus offre l'opportunità di giovare di una riduzione nelle bollette del gas sulla base di specifici parametri: potranno usufruire di tale strumento (per la fornitura nell'abitazione di residenza) i clienti domestici con indicatore Isee non superiore a 7.500 euro, nonché le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro.
Questi criteri sono gli stessi che permettono ai clienti domestici di accedere anche al bonus elettrico per disagio economico.
Il "Bonus Gas" potrà essere richiesto, comunque, anche da coloro che, in presenza dei requisiti Isee e di residenza indicati, utilizzano impianti di riscaldamento condominiali (a gas naturale).
Il valore del bonus sarà differenziato per zona climatica (per quel che concerne San Giovanni Teatino è "D" la categoria di riferimento), per tipologia di utilizzo (cottura cibi e acqua calda, riscaldamento, oppure cottura cibi più acqua calda e riscaldamento) e per numero delle
persone componenti il nucleo familiare.
Una famiglia di tre componenti risiedente a San Giovanni Teatino (zona climatica "D") che ha diritto al bonus ed usa il gas per la cottura cibi, l'acqua calda ed il riscaldamento, ad esempio, otterrà un bonus di 100 euro.
Per tutti i clienti che hanno sottoscritto direttamente un contratto per la fornitura di gas naturale, inoltre, il bonus sarà riconosciuto come una componente in deduzione nelle bollette; per tutti i clienti che, invece, usufruiscono di impianti centralizzati di riscaldamento e non hanno un contratto diretto di fornitura, il bonus sarà riconosciuto attraverso un bonifico intestato al beneficiario.
Anche per il "Bonus Gas", va sottolineato, è prevista una portabilità totale e gratuita: esso, infatti, è riconosciuto indipendentemente dal venditore con cui è attivo un contratto di fornitura continuando ad essere riconosciuto, pertanto, anche in presenza di un cambio di fornitore (o di un cambio della residenza del cliente che ha presentato la richiesta).
Per maggiori informazioni sui requisiti per accedere al bonus e su come presentare la domanda, è possibile contattare l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di San Giovanni Teatino telefonando al numero 085/44446205.

03/11/2009 8.27