Ancora un furto al mercato di via Bastioni di Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

885

PESCARA. Nuovo furto nello scorso fine settimana all’interno del mercato di via Bastioni.

Ignoti hanno spaccato il vetro della portafinestra del piano superiore del mercato coperto, utilizzando la lancia dell'impianto antincendio, quindi sono penetrati nella struttura e, dopo aver scardinato i registratori di cassa, ovviamente vuoti, hanno rubato salami e formaggi, per poi lasciare la struttura.
«Le tracce lasciate all'interno del manufatto di via dei Bastioni – ha detto l'assessore ai Mercati Stefano Cardelli – lasciano intendere l'azione di più persone».
Ieri mattina quando è scattato l'allarme da parte degli operatori, i tecnici comunali hanno effettuato un primo sopralluogo sul posto per la riparazione immediata della portafinestra, ma nei prossimi giorni Cardelli ha annunciato che incontrerà gli operatori per decidere le opere più urgenti per proteggere adeguatamente il manufatto e i commercianti che ogni giorno animano lo storico mercato di Porta Nuova. «Sicuramente dovremo sostituire quella portafinestra», ha detto l'assessore, «troppo facilmente penetrabile, con una porta blindata che comunque garantisca la sicurezza degli operatori come uscita di sicurezza in caso di emergenza. Quindi dovremo verificare quali altre misure l'amministrazione potrà adottare per assicurare una corretta vigilanza del manufatto nel fine settimana».
«La verità», sostiene Cardelli, «è che il mercato di via dei Bastioni avrebbe bisogno di una radicale opera di riqualificazione, che purtroppo non potremo avviare tanto velocemente perché la passata amministrazione comunale di centro-sinistra ha dirottato su altri investimenti i fondi inizialmente stanziati per il risanamento igienico-sanitario del manufatto, fondi che ora ripristineremo con il nuovo Piano triennale delle Opere pubbliche».
27/10/2009 10.02