Peschereccio affondato, trovato corpo marinaio

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1767

GIULIANOVA. E' stato ritrovato ieri pomeriggio dai sommozzatori della Croce Rossa il corpo di Maurizio Fagoni.


Il marittimo di 33 anni di San Benedetto del Tronto (Ascoli) era disperso dal 12 ottobre scorso dopo l'affondamento del peschereccio sambenedettese 'Diana Madre'.
L'imbarcazione era calata a picco per il maltempo davanti al porto di Giulianova.
Il cadavere del marinaio è stato rintracciato al largo del Lido Abruzzo a Roseto degli Abruzzi, a oltre 10 km dal luogo dell'affondamento dell'imbarcazione marchigiana.
Nei giorni scorse erano state rinvenute due incerate gialle e le ricerche si erano concentrate anche via terra per verificare se il mare avesse restituito il corpo del povero marinaio.
E' stata aperta e prosegue l'inchiesta della Capitaneria di Porto di Giulianova per appurare la dinamica del naufragio, in cui si sono salvati i fratelli sambenedettesi Stefano e Marco Marchegiani
21/10/2009 10.55