Rapinava negozi in centro Pescara, arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1622

PESCARA. Gli agenti della squadra mobile di Pescara, coordinati da Nicola Zupo, hanno arrestato il presunto responsabile di una rapina messa a segno nel pomeriggio di ieri.

Il colpo era fruttato appena 200 euro ed era stato compiuto un negozio di abbigliamento femminile di via Firenze.
L'uomo, Emiliano Serafini, 31enne, di Pescara, tossicodipendente e con precedenti per reati contro il patrimonio, è sospettato di essere l'autore di altre rapine effettuate, negli ultimi giorni, sempre in danno dei negozianti del centro cittadino.
Episodi che hanno portato gli agenti della squadra mobile e della squadra volanti ad intensificare i controlli sul territorio.
Solo questa mattina sono state effettuate sette perquisizioni domiciliari in zona Rancitelli.
Serafini è stato, comunque, rintracciato ed arrestato in un albergo del centro di Pescara.
Fra i sui indumenti, i poliziotti hanno rinvenuto una sciarpa dal disegno particolare ed un passamontagna, su cui sono in corso accertamenti.
Il 31enne, riconosciuto dalla commessa del negozio di via Firenze come l'autore della rapina, era già stato denunciato, qualche giorno fa, per il furto di un telefonino, prelevato da un bancone di un esercizio commerciale, ancora una volta del centro.
20/10/2009 19.31