Rubano portafoglio da auto in sosta, arrestati due zingari

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1561


PESCARA. I Carabinieri di Pescara hanno arrestato ieri due zingari per furto aggravato in concorso.
Si tratta dei coniugi Fernando Bevilacqua, di 37 anni, e Mariannina Spinelli (36), entrambi pregiudicati.
Nel corso di un pedinamento i due sono stati sorpresi in località Foro di Francavilla mentre rubavano un portafoglio da un'autovettura in sosta per poi fuggire a bordo della loro auto.
La coppia di zingari è stata inseguita fino a Pescara, fermata e arrestata.
Successivamente militari hanno accertato che i due qualche ora prima si erano resi responsabili di un analogo furto ai danni di un 44enne di Fossacesia, al quale era stato sottratto il portafogli, lasciato in macchina, contenente la somma di 700 euro.
La refurtiva, in parte recuperata e sottoposta a sequestro, sarà riconsegnata agli aventi diritto.

A TERAMO UN ARRESTO PER DROGA

I Carabinieri di Alba Adriatica hanno arrestato un ghanese clandestino per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: si tratta di Youssef Aboubake, 34 anni, domiciliato ad Alba Adriatica.
L'uomo era in possesso di 60 grammi di eroina, 12 ovuli contenenti lo stupefacente e seimila euro in contanti.
La droga é stata trovata nel corso di una perquisizione nell'abitazione dell'extracomunitario che i carabinieri ritengono un corriere in grado di distribuire droga ai connazionali per lo spaccio dopo essersi rifornito abitualmente nella zona napoletana di Secondigliano.
Il ghanese dopo le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

15/10/2009 10.03