«La centrale della Laterlite è monitorata e sicura»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1444

LENTELLA. Nella seduta di ierio pomeriggio, l'assessore all'Ambiente, Eugenio Caporrella, ha risposto all'interrogazione del capogruppo Eliana Menna (Idv) in merito alla centrale “Laterlite SpA” di Lentella.

«La Provincia – ha spiegato l'assessore Caporrella in aula – ha attivato immediatamente un monitoraggio sul problema, preoccupandosi di garantire un sistema di controllo sicuro, coinvolgendo la Polizia provinciale, nelle proprie competenze. Comunque, l'impianto della Laterlite ha ottenuto l'Autorizzazione Integrata Ambientale, rilasciata dalla Regione Abruzzo, che ha previsto l'apposizione di una centralina di monitoraggio per le emissioni dei fumi in atmosfera, controllandole 24 ore su 24, trasmettendo tutti i dati direttamente ad un terminale situato negli uffici Arta competenti per i rilievi».
Per quanto riguarda invece l'uso dei rifiuti come elemento usato per la combustione all'interno della centrale, l'assessore ha garantito che le attività di controllo che sono di competenza provinciale vengono effettuate «con rigore e precisione».
«L'attenzione a queste situazioni», ha aggiunto Caporrella, «è attiva sull'intero territorio provinciale poiché siamo convinti che le industrie, se rispettano le regole di impatto ambientale, sono compatibili con lo sviluppo turistico che la nostra amministrazione a posto a base dell'azione di governo».
Nella replica, il capogruppo Menna si è dichiarata soddisfatta della risposta dell'assessore che si è impegnato ad avviare un monitoraggio sulle attività della ditta e a visitarla a stretto giro
«A mio avviso», ha aggiunto Menna, « l'impianto continua ad essere impattante, inquinante e sicuramente un blocco a qualsivoglia sviluppo turistico della zona».


29/09/2009 8.20