Il Comune di Caramanico istituzionalizza la voce dei cittadini

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

899

CARAMANICO TERME. Nuova iniziativa dell’amministrazione Comunale di Caramanico Terme, che prosegue nel solco tracciato del massimo coinvolgimento dei cittadini nella gestione della cosa pubblica.


Tra gli obiettivi prioritari dell'azione amministrativa c'è anche il raggiungimento dei requisiti di efficienza, efficacia e miglioramento delle infrastrutture e dei servizi.
Così il sindaco ha ritenuto opportuno istituire alcune figure di riferimento per i cittadini, in grado di svolgere le funzioni di “amministratore d'area” con compiti di sostegno e collaborazione agli amministratori comunali.
«Riteniamo sia di fondamentale importanza - sostiene il sindaco Mario Mazzocca - la corretta gestione delle infrastrutture pubbliche con particolare attenzione alla qualità degli spazi di interesse pubblico, al fine di renderli più belli e vivibili mediante l'attiva collaborazione tra cittadini e pubblica amministrazione. La difficoltà, poi, di poter controllare il rispetto del decoro urbano negli ambiti pubblici, sia urbani che extraurbani, ci ha indotto a riflettere sull'opportunità di servirsi della collaborazione volontaria di cittadini residenti, che costantemente si fanno portavoce di problematiche presenti nei vari ambiti territoriali del Comune, procedendo all'istituzione di una figura di riferimento per i residenti nella nostra cittadina, in grado di svolgere le suddette funzioni sia in relazione alla propria area territoriale di riferimento che in funzione dei propri specifici interessi sotto il profilo sociale e culturale».
«Scegliendo i medesimi - continua il sindaco -, mediante una procedura ad evidenza pubblica, fra gli aderenti al vigente ‘Programma di Mandato 2009-2014', sono stati nominati 4 amministratori d'area che svolgeranno le seguenti funzioni: rilevamento delle esigenze presenti negli ambiti della cittadina; individuazione e segnalazione delle ‘criticità' presenti sul territorio, in particolare negli innumerevoli spazi pubblici e/o di interesse pubblico, rendendosi portavoce della collettività di riferimento ai fini del ripristino delle condizioni ottimali di decoro urbano; proposizione di soluzioni migliorative per la gestione del territorio di riferimento ai fini dell'ottimale qualità della vita e del rispetto del patrimonio pubblico; controllo e segnalazione di eventuali abusi che si dovessero verificare nei riguardi del patrimonio pubblico; controllo dei parchi, delle aree verdi e dei giardini, delle aree cimiteriali, degli impianti sportivi e delle aree di pertinenza dei plessi scolastici della cittadina e segnalazione di eventuali incongruenze».
Con apposito Decreto sindacale, sono stati nominati Mauro Alberico, Francesco Costantini, Augusto De Luca e Oreste Liardi, già sottoscrittori e membri della compagine che esprime l'attuale amministrazione comunale. La durata dell'incarico è per l'intero periodo di durata del mandato del Sindaco.
«Il loro impegno», conclude il sindaco, «sarà di concreto e sicuro apporto alla correttezza della nostra azione amministrativa; non abbiamo, infatti, alcuna remora ad affermare come diverse delle idee via via concretizzate dalla nostra compagine amministrativa ci sono state evidenziate direttamente dai cittadini in occasione degli oltre 250 momenti di pubblico confronto organizzati sul territorio».

22/09/2009 10.21