Elezioni amministrative a L’Aquila rinviate al 2010

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

4055



ABRUZZO. Il Consiglio dei ministri ha deliberato, su proposta del presidente Berlusconi e del ministro dell'Interno Maroni, un decreto legge che rinvia al 2010 le elezioni amministrative previste per la Provincia de L'Aquila e per gran parte dei relativi comuni.
E' quanto si legge nel comunicato ufficiale di Palazzo Chigi diffuso al termine del Consiglio dei ministri.
La decisione era nell'aria e si attendeva. Rimarranno, dunque, in carica con pieni poteri sia il presidente della Provincia, Stefania Pezzopane, sia tutti i sindaci nei quali si sarebbe dovuto votare già in primavera.
La data delle consultazioni non è stata ancora resa nota.

18/09/2009 15.39