Pineto lavori per la scuola media e nuovi loculi

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

656




PINETO. 70 mila euro sono stati stanziati dal Comune di Pineto per realizzazione di una serie di interventi che riguardano la scuola media di Scerne, la materna di Corfù e la palestra comunale.
I lavori sono già stati avviati e a pochi giorni dall'inizio del nuovo anno scolastico sono stati eseguiti tutti quegli interventi per la sistemazione della copertura degli edifici in questione per impedire eventuali infiltrazioni che in passato avevano creato non pochi disagi.
«Subito dopo l'insediamento della nuova giunta», spiega l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Pineto Nerina Alonzo, «avevamo stabilito delle priorità di intervento in materia di lavori pubblici. Scuola e sport vengono al primo posto. Pertanto abbiamo deciso di procedere con una serie di lavori per far fronte a quelle problematiche che riguardavano alcuni edifici scolastici e la palestra comunale. Abbiamo eseguito anche dei sopralluoghi per verificare le urgenze. E in questi giorni siamo intervenuti».
Intanto, la giunta comunale ieri l'altro ha approvato la delibera per la realizzazione di 250 nuovi loculi al cimitero.
La spesa programmata è di 300 mila euro.
I lavori verranno eseguiti con il sistema dell'autofinanziamento. In pratica coloro i quali acquisteranno sulla carta i loculi, garantiranno allo stesso tempo i fondi necessari per la realizzazione dell'opera. A proposito di cimitero comunale, va detto che l'amministrazione di Pineto ha varato un piano di intervento che prevede anche opere di decoro, ovvero il cemento armato verrà ricoperto con dei mattoncini decorativi.
«Le ferie di agosto sono ormai alle spalle», ha concluso l'assessore Alonzo, «le ditte che hanno in appalto alcune opere sul territorio hanno ripreso a lavorare. Presto verrà riconsegnato alla cittadinanza il parcheggio della zona Colaprico con trasferimento di tutto il mercato ortofrutticolo. Entro ottobre inaugureremo anche il parco giochi nel quartiere Donna Lena. Qui si sono registrati dei ritardi in quanto abbiamo dovuto procedere con una perizia di variante e con un aggiunta di spesa di 16 mila euro per la realizzazione di una nuova recinzione e di gazebo. Possiamo affermare che per quanto riguarda i lavori pubblici per Pineto sarà un autunno molto interessante».

15/09/2009 15.55