Angola- Pescara: nascono nuovi progetti di cooperazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1259

PESCARA. «Questo è l’inizio di un cammino che ritengo sarà proficuo per entrambe le province, e che grazie all’impegno dell’associazione “Marco di Martino” e delle tante istituzioni rappresentate qui in questi giorni, potrebbe portare a nuovi e inediti risultati».


Così ha dichiarato il Presidente della Provincia, Guerino Testa, al termine del suo discorso di saluto alla delegazione della provincia della Huila (Angola, Africa) ricevuta ieri mattina nell'ambito del programma degli incontri istituzionali organizzati dall'associazione Di Martino.
Il Presidente Testa ha ricordato il consistente contributo che la precedente amministrazione ha dato per la costruzione di una scuola per i più giovani, inaugurata a giugno a Ruival, nel municipio di Humpata (Huila).
«Un'eredità che ho accolto con favore – ha dichiarato, convinto che la solidarietà non conosce confini territoriali, come dimostra la straordinaria prova di generosità che hanno dato gli angolani che si stanno per recare a l'Aquila».
All'incontro ha partecipato anche il prefetto di Pescara, Paolo Orrei, il direttore generale della Asl di Pescara, Claudio D'Amario, il primario del reparto “Malattie infettive” dell'ospedale di Pescara e docente presso l'Università D'Annunzio, Giustino Parruti.
D'Amario ha dichiarato di «voler dare il massimo contributo ai progetti per l'assistenza primaria, internazionale per l'attività di counselling. La globalizzazione, che riguarda ormai tutti gli aspetti consumistici della società, ha riguardato poco finora l'aspetto medico e sanitario della società globale».
Parruti ha ricordato i progetti di collaborazione con la provincia africana, che riguardano la diffusione e la lotta all'Aids, oltre ad altri progetti di studio sulle malattie infettive.
Il governatore della Huila, Isaac dos Anjos, ha ringraziato la città e la provincia di Pescara per la straordinaria accoglienza.
«Questo è il frutto di un lungo rapporto di amicizia e di un legame già forte: se siamo oggi qui è perché ci sentiamo vicini all'Abruzzo per le tante realizzazioni fatte con l'associazione Di Martino, per i progetti avviati in vari settori».
Questa sera, a piazza Salotto, alle 21,30, la delegazione angolana offrirà il suo omaggio alla città di Pescara con un concerto dei due gruppi musicali al seguito dei membri del governo regionale: La giovanissima “Showas Band” e il concerto di Carlos Burity, cantante molto noto in Angola.

12/09/2009 8.54