Assistenza scolastica per disabili: accordo raggiunto a Giulianova

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1023



GIULIANOVA. «Riunione costruttiva basata sulla collaborazione di tutti». Queste le parole pronunciate da Rosanna Albani, presidente del Consorzio Ambito Sociale Tordino, dopo l'incontro tenuto nella mattinata di venerdì in Comune.
Incontro che ha visto la partecipazione, oltre agli assessori giuliesi Marcello Mellozzi e Luciano Crescentini con gli assessori di Mosciano Angela Sottanella e di Bellante Ada Di Silvestre, del direttore del Consorzio Antonietta Spinozzi, del preside della “Bindi” D'Errico, dei dirigenti scolastici Avolio e Ciccocelli, dei professori Di Fabio e Romani dell'Istituto omnicomprensivo di Bellante, del vice-preside Sigismondi dell'Istituto ominicomprensivo di Mosciano Sant'Angelo e del presidente dell'Istituto Castorani Tomassoni.
Oggetto della riunione i problemi posti dai tagli a insegnanti e personale di supporto, e la difficoltà, per i Comuni, di garantire, come negli anni passati, un monte-ore eccedente quello fissato dai regolamenti a fronte della necessità di assicurare il servizio ai ragazzi disabili.
La soluzione prospettata si basa sulla razionalizzazione del monte-ore a disposizione delle scuole dando disponibilità ai dirigenti di gestire il monte-ore stesso da non legare al singolo alunno ma agli alunni indicati dagli stessi dirigenti.
L'Ambito si è impegnato a garantire l'orario completo per quegli alunni che versano in uno stato di grave disabilità.
«Come sempre si è disponibili a dialogare con le scuole e con le famiglie – hanno in proposito dichiarato gli assessori alle politiche sociali di Bellante, Ada Di Silvestre, e di Mosciano Angela Sottanella - per garantire l'integrazione dei ragazzi e il loro diritto allo studio».

05/09/2009 8.19