Borse false, sequestri sulla riviera di Montesilvano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2402

MONTESILVANO. Mercoledì sera le due pattuglie della Polizia Municipale di Montesilvano coordinate dal comandante Antonella Marsiglia, hanno sequestrato merce contraffatta, soprattutto borse.


Sono state elevate diciotto contravvenzioni tra via Adige, Arno, Livenza, ed su viale Europa.
Sono stati inoltre effettuati sopralluoghi congiunti con un tecnico dell'Arta per un controllo rispetto all'ordinanza in materia di quiete pubblica e tutela dai rumori molesti, presso alcuni stabilimenti balneari e pubblici esercizi.
Sono così scattate due contravvenzioni da 310 euro ciascuna per mancanza di documentazione relativa alla valutazione di impatto acustico.
I rilevamenti acustici sulla riviera proseguiranno anche nel mese di agosto.
«Un plauso al comandante della Polizia Municipale per aver coordinato questa operazione – ha commentato soddisfatto il sindaco Pasquale Cordoma - e ai Vigili presenti sul territorio che hanno ristabilito la legalità sul lungomare. Grazie a queste operazioni e alla solerzia del comandante nell'armare i propri uomini sarà possibile proseguire questo servizio, affinché le regole vengano rispettate. Un'operazione che rappresenta non solo un deterrente, ma un elemento utile alla sicurezza di tutti i cittadini».
30/07/2009 17.27