Villa Sabucchi, partita procedura per la ricerca del nuovo gestore

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

744

PESCARA. La giunta comunale di Pescara ha ufficialmente avviato la procedura per la predisposizione del nuovo bando per l’affidamento all’esterno della gestione di Villa Sabucchi.



Entro pochi giorni il dirigente del Settore Lavori pubblici redigerà il documento che verrà pubblicato sull'Albo pretorio per dare modo a tutte le associazioni interessate di concorrere alla gara.
L'ufficializzazione è arrivata dal neo assessore al verde e ai parchi Nicola Ricotta al termine della prima seduta di giunta svoltasi nel primo pomeriggio di ieri.
«Da quest'oggi abbiamo cominciato a mettere ordine nei grovigli burocratici ereditati dalla passata amministrazione comunale – ha sottolineato l'assessore Ricotta -, a partire dal bando per affidare all'esterno la gestione di Villa Sabucchi, un bando partito nel 2003, assegnato nel 2005 alla Laad e clamorosamente revocato lo scorso maggio dal Tar che ha accolto il ricorso di una delle associazioni che aveva perso l'appalto, ordinando la revoca dell'assegnazione».
La procedura ha inevitabilmente scatenato la protesta del presidente della Laad, Gianni Cordova, il quale ha anche avviato uno sciopero della fame.
«Ovviamente», ha continuato Ricotta, «come ha più volte ricordato il sindaco Luigi Albore Mascia, le sentenze si applicano, non si discutono, dunque il vecchio appalto è stato definitivamente revocato. Nel frattempo, però, l'amministrazione si è anche posta il problema di dare continuità alla gestione del Parco Sabucchi sotto l'aspetto della manutenzione ordinaria e dello sfalcio dell'erba, per non pregiudicare la sua fruizione da parte delle decine di famiglie che ogni giorno frequentano l'area». Esclusivamente per tale ragione è stata sottoscritta una convenzione temporanea d'uso gratuito con la quale ha consentito alla stessa Laad di continuare a eseguire gratuitamente la manutenzione delle aree verdi del Parco, utilizzando un decespugliatore e alcune minute attrezzature da giardino messe a disposizione dal Comune, occupandosi anche dell'apertura e chiusura dei cancelli.
Entro pochi giorni verrà pubblicato il bando ed entro agosto dal Comune contano di affidare Villa Sabucchi al nuovo gestore.

15/07/2009 9.53