Domani niente elettricità e poca acqua per il quartiere Fontanelle

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

742

PESCARA. Possibili cali di pressione potrebbero verificarsi domani, giovedì 2 luglio, dalle 9 alle 11, nella parte alta del quartiere Fontanelle a Pescara, a causa della sospensione della fornitura elettrica che l’Enel dovrà effettuare per realizzare dei lavori urgenti.
La momentanea interruzione, infatti, comporterà inevitabilmente il blocco anche dell'elettropompa che fornisce acqua potabile nella zona di Colle San Donato, nella parte alta del quartiere Fontanelle, in via Colle Santo Spirito e nelle vie limitrofe.
Lo conferma anche la Direzione dell'Azienda Acquedottistica di Pescara subito dopo aver ricevuto la comunicazione dall'Enel.
L'Enel tuttavia ha assicurato che l'interruzione elettrica durerà solo 2 ore e intorno alle 11 la situazione tornerà alla normalità.
L'Aca nel frattempo ha già avvisato la cittadinanza tramite locandine affisse stamane su tutti i portoni e nei luoghi pubblici.

Ed una squadra di pronto intervento dell'Aca sarà impegnata oggi e domani nei lavori di riparazione di un tratto della condotta idrica situata in viale Colle delle More in contrada Madonna della Pace a Città Sant'Angelo, danneggiata da un'improvvisa rottura verificatasi a causa della vetustà della stessa linea.
«Venerdì scorso la squadra di pronto intervento dell'Aca – ha affermato la Direzione dell'Azienda Acquedottistica di Pescara - è stata informata da alcuni cittadini residenti in viale Colle delle More in contrada Madonna della Pace a Città Sant'Angelo, della presenza di lievi perdite di acqua potabile in un garage nei pressi del campo polivalente. I tecnici dell'Aca, giunti tempestivamente sul posto, hanno effettuato un primo sopralluogo che ha permesso di accertare immediatamente che la condotta idrica guasta è situata proprio al di sotto della pavimentazione in cemento del campo sportivo. Per evitare scavi sul suolo della stessa struttura, gli operatori dell'Aca e i tecnici comunali hanno cercato percorsi alternativi per raggiungere la condotta guasta la cui posizione, a circa 3 metri di profondità, però ha reso difficoltoso qualsiasi tentativo, costringendo l'Aca a chiedere l'autorizzazione al Comune di Città Sant'Angelo per intervenire direttamente sulla pavimentazione del campetto polivalente».
Questa mattina la squadra di pronto intervento dell'Aca ha cominciato le opere preliminari di scavo nel campo sportivo.

01/07/2009 14.51