Falso allarme bomba al tribunale di Sulmona

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1020



SULMONA. Una telefonata anonima che annunciava una bomba e tanto spavento: ma alla fine si è scoperto che era solo un falso allarme.
Momenti di panico questa mattina al tribunale di Sulmona a causa di un falso allarme che annunciava la presenza di una bomba negli uffici giudiziari.
Rassicurazioni sul caso sono giunte dal vice questore del commissariato di Sulmona, Egidio Labbro Francia, dopo aver fatto ispezionare dagli agenti corridoi e stanze dell'edificio.
Da quanto si è appreso la minaccia e' arrivata telefonicamente questa mattina al numero interno di un ufficiale giudiziario, che ha subito avvertito il capo della Procura che a sua volta ha richiesto l'intervento della polizia.
Immediata la sospensione di ogni attività processuale e l'evacuazione del tribunale, misura revocata intorno alle 11, quando tutti sono potuti rientrare all'interno.
Il vice questore ha annunciato che rimetterà un dettagliato rapporto al Procuratore affinchè vengano disposti gli accertamenti tecnici per risalire al numero del telefonino con il quale e' stata lanciata la minaccia e il ponte radio al quale era agganciato in quel momento.

15/06/2009 13.52