La "banda dello yogurt" ruba la pensione a un 78enne a Vasto

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1234

VASTO. Hanno gettato dello yogurt in faccia ad un 78enne, lo hanno fatto cadere e poi aiutato a rialzarsi e ripulirsi.


Nel frattempo però, gli avevano rubato la pensione.
E' una tecnica nuova e studiata nei minimi dettagli, quella usata stamani a Vasto da due rapinatori ai danni di L.M., pensionato del posto.
Intorno alle 10.30, l'uomo era appena uscito dall'ufficio postale centrale di viale Giulio Cesare, dove aveva ritirato gli 800 euro della sua pensione e stava salendo i gradini della non lontana filiale di corso Europa della banca 'Intesa San Paolo', dove li avrebbe depositati, se due persone non gli avessero gettato in faccia dello yogurt, prima di sbilanciarlo.
Poi, come se nulla fosse accaduto, i due rapinatori lo hanno aiutato a rialzarsi e a pulirsi, facendogli credere di essere stato vittima di uno scherzo di cattivo gusto di alcuni ragazzini.
L.M., dopo averli ringraziati, e' entrato in banca ma, al momento di depositare la pensione, si e' accorto che la busta in cui aveva messo i contanti era vuota.
Assistito dagli avvocati dello studio Tariddi-Carusi-Tinari di Vasto, l'anziano ha sporto denuncia in Commissariato.
Gli agenti dell'Anticrimine stanno già visionando i filmati registrati dal sistema di videosorveglianza dell'istituto di credito e quelli dell'ufficio postale.
E' probabile che la 'banda dello yogurt' abbia seguito tutti i movimenti della vittima, fin da quando ha riscosso la pensione.

20/05/2009 17.39