Anche Vasto entra nella associazione che promuove il turismo religioso

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

711

VASTO. Il Comune di Vasto ha aderito al Programma di previsione Attività “Culto e Cultura in Abruzzo” per il biennio 2009-2010.

Si tratta di una Associazione Temporanea di Scopo nata per promuovere il turismo religioso in Abruzzo.
Il Comune di Vasto ha aderito poiché nel territorio esiste la reliquia della Sacra Spina che è di particolare interesse dal momento che si ricollega alla Corona di spine che la tradizione riconduce alla passione di Cristo.
Corona recuperata e poi donata da San Luigi alla cattedrale di Notre Dame di Parigi.
Nel corso dei secoli furono tolte non poche spine per essere donate a Chiese e Santuari per ragioni meritorie particolari, come Pisa, Roma, Vicenza ecc.
Il privilegio della donazione toccò anche alla Chiesa di Santa Maria Maggiore di Vasto.
La festa della Sacra Spina, venerata dai fedeli con immutato fervore e dedizione, si celebra il venerdì antecedente la Settimana Santa, giorno in cui la reliquia viene portata in solenne processione per le vie della città.
«Per la nostra città è un passaggio importante – ha dichiarato stamane l'Assessore al Turismo Nicola Del Prete – perché, grazie a questa Associazione, il nostro Comune entrerà ufficialmente, a partire dal prossimo anno, nella rete internazionale delle vie del Pellegrinaggio. Il turismo religioso, quindi, che va ad aggiungersi a quello del mare e a quello enogastronomico per aumentare le presenze turistiche nella nostra città».
L'Abruzzo è stata tra le prime regioni italiane ad entrare nell'itinerario europeo La rotta delle reliquie, promossa dal programma Comunitario I Cammini d'Europa che raccoglie i principali itinerari del turismo religioso europeo.
Per promuovere i vari percorsi religiosi (oltre alla Sacra Spina sono presenti le spoglie dell'Apostolo San Tommaso (Ortona), del papa del gran rifiuto Celestino V (L'Aquila e Sulmona), di San Gabriele dell'Addolorata (Isola Del Gran Sasso, Teramo), di San Camillo De Lellis (Bucchianico), il primo Miracolo eucaristico della cristianità (Lanciano), il Volto Santo di Gesù a Manoppello (Pescara), visitato
quest'ultimo da papa Benedetto XVI il primo settembre 2006., sono previste per tutto il 2010 azioni di promozioni in tutte le fiere nazionali più importanti mentre per quanto riguarda il mercato estero priorità assoluta verrà data a Germania, Spagna e Polonia.

13/05/2009 15.30