Il Coordinamento distrettuale della Forestale di Sulmona sarà potenziato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1027

SULMONA. Il Coordinamento distrettuale di Sulmona del Corpo Forestale dello Stato sarà potenziato nell’ambito di un piano di riassetto strutturale promosso dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Nessun declassamento quindi e nessuna trasformazione del Distretto di Sulmona in semplice “Unità Operativa antincendio”.
Questo quanto risposto dal ministro alle Politiche Agricole, Luca Zaia, all'onorevole Paola Pelino che ha voluto, attraverso un'interrogazione a risposta scritta, conoscere l'intento del Governo in merito alla vicenda e chiedere un potenziamento della struttura sulmonese.
Un impegno che la parlamentare sulmonese ha calcato con l'intento di scongiurare questa ipotesi che avrebbe penalizzato ulteriormente la già grave situazione del comprensorio peligno, a danno dei lavoratori e della sicurezza pubblica.
Nella risposta del ministro si legge:«Questa amministrazione in conformità alla normativa vigente risultante anche dalle previsioni della legge sei febbraio 2004, n.36, sta procedendo ad una riorganizzazione delle proprie articolazioni territoriali, finalizzata ad una complessiva riqualificazione delle stesse nell'ottica di un generale miglioramento dell'efficienza e dell'efficacia operativa. Al riguardo», scrive ancora Zaia, «si comunica che nel piano di riassetto rientra anche il coordinamento Forestale di Sulmona, del quale si intende promuovere un potenziamento preordinato a consentire alla citata unità organizzativa di svolgere in modo ottimale i compiti istituzionali del Corpo Forestale dello Stato nell'ambito della propria circoscrizione, garantendo un monitoraggio capillare del relativo territorio, a salvaguardia dell'interesse generale alla tutela della sicurezza pubblica e delle collettività locali».
«Sono molto soddisfatta della risposta del ministro Zaia - ha sottolineato Pelino - visto che le rassicuazioni ci sono state sulla paventata chiusura ma soprattutto perché con questa risposta apprendo che Sulmona sarà potenziata. Con questo voglio sottolineare che il mio impegno politico è tutto per la salvaguardia del territorio».

28/04/2009 15.16