Statale 487. Sei sindaci a favore della strada del benessere

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

424

PESCARA. L'assessore ai Trasporti, Giandonato Morra, ha annunciato stamane «pieno impegno ed attenzione concreta della Regione verso le attese di miglioramento della viabilità lungo la strada statale 487».


Infatti sei sindaci dei comuni attraversati dalla Statale 487 hanno siglato un protocollo d'intesa, per proporre la realizzazione del progetto "Strada del benessere".
I comuni sono S.Valentino in Abruzzo Citeriore, Roccamorice, Caramanico Terme, Salle, S.Eufemia a Maiella e Pacentro.
La Statale 487 presenta attualmente gravi problemi strutturali e seri rischi per la sicurezza. Questa situazione, fonte di costanti disagi, ha spinto i sindaci di S.Eufemia a Maiella, Marco Crivelli e di Pacentro, Fernando Caparso, a chiedere l'intervento dell'assessore Morra. In una recente assemblea, svolta nell'aula consiliare del Comune di Caramanico, i Comuni interessati al miglioramento della viabilità sulla Statale 487 hanno dato mandato ai sindaci di S.Eufemia a Maiella e di Pacentro di raccogliere le esigenze e le volontà dell'intero territorio.
Nel protocollo d'intesa i Comuni, con il supporto di un'analisi tecnico-economica, propongono alla Regione una serie d'interventi indicati per priorità, in funzione delle loro rispettive esigenze.
«Non farò mancare attenzione alle esigenze e attese a me rappresentate dai Comuni - ha concluso Morra - presterò attenzione alla viabilità di un comprensorio che nella stagione estiva tocca presenze anche di centomila persone, confermando il mio impegno per le aree interne e per il miglioramento della viabilità esistente rispetto ad ipotesi di realizzazione di nuove arterie».
09/03/2009 16.45