Tentato omicidio: gravi le condizioni dell’albanese accoltellato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

859

ALBA ADRIATICA. Permangono gravi le condizioni dell'albanese di 33 anni accoltellato nel pomeriggio di ieri nel centro di Alba Adriatica.
Sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all'addome all'ospedale Mazzini di Teramo, il camionista albanese, residente a Tortoreto, e' tenuto sotto osservazione ma non correrebbe pericolo di vita.
L'uomo e' stato accoltellato all'addome nel pomeriggio di ieri ad Alba Adriatica in una traversa di via Roma, nei pressi di un cantiere edile nel cuore della cittadina rivierasca.
L'aggressione si e' consumata in un istante.
L'extracomunitario aveva raggiunto il cantiere per consegnare del materiale, quando e' stato avvicinato probabilmente da due persone che forse conosceva, una delle quali gli ha sferrato un fendente dritto all'addome prima di fuggire.
L'albanese ha trovato la forza di chiedere aiuto e le sue urla hanno richiamato l'attenzione di alcuni operai del cantiere edile che hanno chiamato I soccorsi. Non si conoscono per ora i motivi dell'aggressione. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e del comando provinciale di Teramo. Al momento non ci sarebbero testimoni.
Per capire il movente, ricostruire la dinamica e soprattutto tracciare un identikit degli aggressori, le forze dell'ordine attendono che l'albanese possa riprendere conoscenza.

17/02/2009 12.44