Seconda domenica ecologica a Teramo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

786



TERAMO. Dopo la prima Domenica ecologica svoltasi lo scorso 8 febbraio, per il prossimo fine settimana è in programma il secondo appuntamento con l'iniziativa che limita il traffico automobilistico nel centro cittadino.
L'ordinanza del Commissario straordinario del Comune di Teramo è stata presa su sollecitazione dei responsabili degli uffici Traffico e Mobilità e Polizia Municipale, i quali hanno ritenuto di dover istituire le domeniche ecologiche anche in considerazione del riscontro di 40 superamenti della soglia di attenzione del PM10 registrati nel 2008, imputabili fondamentalmente all'incremento di traffico veicolare.
Così, come verificatosi nella prima delle due giornate in calendario, anche per domenica prossima, 15 febbraio, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, sarà vietato l'accesso a tutti i veicoli: all'interno del Centro Storico, la cui area urbana è delimitata da: c\ne Ragusa, Porta Reale, c\ne Spalato, via Di Paolantonio, viale Mazzini, piazza Garibaldi, circ. Ragusa; in viale Crispi all'incrocio con c\ne Ragusa, nella direzione di marcia verso Porta Reale; in via de Albentiis all'incrocio con G. Bona, nella direzione di marcia verso Porta Reale; in circoscrizione Spalato all'incrocio con corso Porta Romana.
Sono esclusi dal divieto: i residenti, i mezzi delle Forze dell'Ordine, di pronto soccorso e intervento, gli esercenti di professione sanitaria nell'espletamento delle proprie funzioni, le persone con limitata o impedita capacità motoria munite del contrassegno speciale, gli autobus, i taxi e i mezzi a trazione elettrica, nel rispetto dei sensi di marcia vigenti.

14/02/2009 11.57