«Topi alla scuola Di Blasio». Brocchi presenta una interrogazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1627

MONTESILVANO. Topi alla scuola elementare Funny Di Blasio? La denuncia dei genitori l'ha raccolta il consigliere Leonello Brocchi che sul caso ha presentato anche una interrogazione comunale.

Secondo i genitori dei ragazzini che frequentano la scuola, ubicata a pochi metri dalla sede comunale, nell'edificio ci sarebbero dei roditori.
Ne sarebbero la prova i libri e quaderni con tracce e morsicature oltre «ad inconfondibili escrementi», spiega Brocchi che ha raccolto i malumori degli adulti, «rinvenibili in numerosi punti dell'edificio scolastico».
«Questa situazione», contesta il consigliere di minoranza, «rappresenta un alto rischio igienico-sanitario per gli scolari ed il personale docente e ausiliario della scuola, tanto più che presso tale edificio avviene anche la somministrazione di pasti, pur in mancanza di un adeguato refettorio».
Secondo il tam-tam scolastico sembrerebbe che recentemente vi sia stato pure un tentativo di derattizzazione light, «che non solo non ha minimamente risolto il problema», spiega ancora Brocchi, «ma che parrebbe essere stato effettuato all'insaputa di tutti coloro che frequentano la scuola e senza le cautele necessarie in materia di prevenzione e protezione».
Nella sua interrogazione Brocchi chiede di sapere «cosa intenda concretamente fare l'amministrazione comunale per fronteggiare il problema igienico-sanitario; con quali tempi e modalità ed osservando quali precauzioni; se sia stata interessata e quando la competente A.S.L. e se si intendano adottare provvedimenti contingibili e urgenti medio tempore».
Brocchi chiede ancora all'amministrazione pubblica se non sia il caso di «programmare una seria ristrutturazione di tale edificio, o meglio ancora trasferire la struttura in altra area centrale della città, considerato che si tratta di un edificio fatiscente, inadeguato, esteticamente inguardabile, e che non ha subito sostanziali modificazioni migliorative dall'epoca in cui lo frequentava il sottoscritto».

31/01/2009 9.52