Comune San Salvo: niente maxirimborso Ici alla Pilkington

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

877

SAN SALVO. Il Comune di San Salvo non dovra' pagare 3 milioni di euro di Ici alla Pilkington di Piana Sant'Angelo.
Lo fa sapere l'amministrazione comunale. «Dopo aver vinto il ricorso alla commissione tributaria provinciale di Chieti - si legge in una nota - la sentenza e' stata confermata anche da quella regionale. Quest'ultima sentenza, oltre a rigettare l'appello, ha anche condannato l'azienda vetraria a pagare le spese di giudizio».
I fatti contestati risalgono ad accertamenti fatti dal comune negli anni compresi tra il 1993 e il 2002: la Pilkington chiedeva un rimborso Ici di circa 3 milioni ritenendo di aver versato una somma superiore a quella dovuta.
La commissione, invece, ha ritenuto che l'operato del comune e' stato perfettamente conforme alle vigenti disposizioni di legge in materia.
«Il risultato ottenuto - dice il sindaco, Gabriele Marchese - conferma la qualita' del servizio comunale e l'efficienza delle professionalita' all'interno dell'ufficio che promuove gli accertamenti fiscali solo dopo aver verificato attentamente la posizione di ogni contribuente. Voglio sperare - conclude il sindaco - che la vicenda possa ritenersi chiusa e che prosegua nel migliore dei modi la collaborazione con l'industria, collaborazione piu' che mai importante nella fase di crisi economica che affligge la comunita' in questo periodo».

27/01/2009 8.37