Ennesima rissa a Pescara vecchia. Tre arresti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2457

Ennesima rissa a Pescara vecchia. Tre arresti
PESCARA. Nuova rissa a Pescara vecchia, sabato sera. Sono così scattati tre arresti nei confronti di tre cittadini albanesi Arber Rabija di 21 anni, suo fratello Ermal di 25 anni e Ergys Syuziu di 23 anni.
All' 1.30 gli agenti di polizia sono intervenuti all'altezza del locale Verde Rame, di viale Marconi, dove i tre cittadini albanesi si stavano picchiando violentemente sferrandosi reciprocamente calci e pugni.
I tre, con notevole difficoltà, sono stati immobilizzati e successivamente accompagnati al pronto soccorso.
A Syuziu sono state diagnosticate ferite lacero contuse multiple delle mani e giudicato guaribile in 10 giorni. I due fratelli hanno riportato contusioni guaribili in 5 giorni.
Circa la dinamica dei fatti, gli agenti hanno appurato che i tre, dopo aver litigato per futili motivi, nel locale Terzo Cerchio, di Pescara Vecchia, si erano picchiati. Il personale del locale li aveva separati e cacciati fuori.
Ma poco dopo i tre si sono incontrati nuovamente in viale Marconi dove hanno ricominciato a darsele di santa ragione.
Sempre nella zona di Pescara Vecchia, precisamente in via delle Caserme, gli agenti della volante sono intervenuti anche per due ragazze rinvenute in evidente stato di ubriachezza, che rasentava il coma etilico.
Le giovani hanno insultato i poliziotti, sono state soccorse dal personale del 118 e accompagnate in ospedale. Saranno denunciate.

12/01/2009 8.49