Devil l’ha scampata. Nessuna esecuzione ma un processo rieducativo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1624

Devil l’ha scampata. Nessuna esecuzione ma un processo rieducativo
BUCCHIANICO. Devil è stato consegnato all'Enpa, Ente nazionale protezione animali, ed ora è in viaggio per affrontare un periodo di rieducazione.


Il rottweiler che ha ucciso lo scorso novembre il giardiniere di Sambuceto Gabriele Ferri, straziandone anche il cadavere, è scampato alla soppressione e dopo mille polemiche ed oltre un mese di “detenzione” nel canile di Bucchianico, questa mattina alle 10 è stato liberato, anche se solo per gli arresti domiciliari.
Infatti si sono presentati a “ritirarlo” Carla Rocchi, presidente nazionale Enpa, accompagnata da una giovane veterinaria, da un esperto in rieducazione cinofila e dall'autista, oltre che da Carmelita Bellini, di Pescara.
Semplici le operazioni per la riconsegna: Devil è stato sedato, dopo che l'accalappiacani lo ha immobilizzato con un'asta.
Il veterinario è entrato nel recinto e gli ha somministrato del sonnifero con un'iniezione.
Il cane non ha dato particolari segni di aggressività, anche se ha ringhiato nei confronti della giovane veterinaria a lui sconosciuta.
Poi è stato caricato in macchina ed è partito.
Le operazioni, iniziate verso le 10, alle 11 erano già terminate. Così come le polemiche, visto che tutta la vicenda è stata intelligentemente condotta senza esasperare gli animi. Di ciò va dato atto al Servizio veterinario della Asl di Chieti ed al responsabile del canile che pur pressati, in un senso o nell'altro, sono riusciti a gestire al meglio la vicenda. Anche l'ultimo atto, cioè la richiesta al sindaco di San Giovanni Teatino che sembra essere il responsabile del cane, è stato gestito in modo da non lasciare adito a contestazioni.
Correttamente il Comune è stato avvisato via fax che oggi ci sarebbe stata la riconsegna e così è stato.
Intanto va registrato che il partito contro la soppressione di Devil era riuscito anche a coinvolgere il viceministro alla Sanità che aveva sollecitato la consegna del cane, facendo comprendere di essere contraria alla soppressione.
Sebastiano Calella 09/01/2009 13.46

[url=http://www.primadanoi.it/search.php?query=DEVIL+GIARDINIERE&mid=6&action=showall&andor=AND]TUTTO SULLA VICENDA: DALL'AGGRESSIONE ALLE PROTESTE ANIMALISTE[/url]