A Montesilvano un arresto per violenza sessuale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1353



MONTESILVANO. I Carabinieri di Montesilvano e di Loreto Aprutino, giovedì pomeriggio hanno proceduto all'arresto di un uomo 36enne di Loreto Aprutino (PE), per il reato di violenza sessuale.
L'arresto è stato emesso dal gip di Pescara, Gabriella Tascone, su richiesta del pm Silvia Santoro.
L'11 ottobre scorso alle 06.30, in un bar di via Verrotti di Montesilvano un cliente ha importunato la barista di turno, una ragazza di 20 anni.
L'uomo dopo aver iniziato a pronunciare delle frasi allusive, ha bloccato la ragazza e l'ha palpeggiata e costretta ad assistere alla sua masturbazione.
L'uomo è poi fuggito e la donna ha chiamato i carabinieri che non sono riusciti a rintracciare
l'uomo.
Grazie alla descrizione data dalla ragazza, qualche giorno dopo è arrivato l'arresto.
Ora il responsabile si trova agli arresti domiciliari. I militari invitano, qualora, altre donne possano aver subito degli atteggiamenti simili e non denunciati, a presentarsi presso la Caserma di Montesilvano.

20/12/2008 9.16