Inaugurata la fontana di Toyo Ito: «opera straordinaria»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

7895

    Inaugurata la fontana di Toyo Ito: «opera straordinaria»
PESCARA. E' stata inaugurata ieri alle 18 la fontana Huge Wine glass dell'architetto giapponese Toyo Ito.


Nel primo giorno di votazioni il sindaco D'Alfonso ha voluto dare il meglio di sé inaugurando la fontana più attesa nella storia della città.
Era il 2006 quando fu fatto il primo annuncio e si sentì per la prima volta il nome del celebre Toyo Ito associato all'Abruzzo.
Ne è passata tanta di acqua sotto i ponti, tanti i mesi di attesa e per tamponare la curiosità il Comune aveva installato anche una specie di fac simile in plastica che non ha mai goduto di troppi complimenti.
Ieri sera i cittadini hanno potuto ammirare per la prima volta l'imponente opera.
Luci d'atmosfera, orchestra sinfonica, palco per le autorità, discorso di oltre dieci minuti in silenzio elettorale del primo cittadino. E la folla un po' ha atteso di vedere il telone che ricopriva il "bicchiere di vino" venir giù, un po' è andata via a causa di una cerimonia tirata troppo per le lunghe.
Entusiasta il presidente del consiglio Vincenzo Dogali che più volte ha ribadito la bellezza «di questa opera straordinaria».
Contento anche il sindaco che, sebbene richiamato dal prefetto per questa iniziativa che ha coinciso con il silenzio elettorale, ha fatto ugualmente il suo comizio.
E tra i tanti annunci ha anche detto ai pescaresi che a fine maggio vedrà la luce anche un'altra imponente opera, il ponte del mare.
Soddisfatto Toyo Ito, salutato da alcuni cittadini con manifesti messi al balcone: «To Yo….finalmente!! E facem stu cin cin!!! Arigatau».
Quando finalmente il telone è sceso la città ha salutato la sua nuova piazza. L'arte contemporanea non è sempre facile da comprendere e i cittadini si sono praticamente divisi. C'è chi ha capito l'alto valore di un'opera d'arte di uno degli architetti più prestigiosi del mondo e chi, un po' perplesso, forse auspicava qualcosa di più tradizionale.
Il sindaco ha chiesto alla città di «proteggere questa opera» e spera che mai vandali entreranno in azione. Della manutenzione della fontana se ne farà carico la fondazione PescaraAbruzzo che ha anche finanziato l'opera per 1 milione di euro.

15/12/2008 9.29