«Ti do fuoco con la benzina». Arrestato stalker di Montorio

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1195

MONTORIO AL VOMANO. I carabinieri hanno arrestato un uomo con l'accusa di violenza privata, lesioni personali, diffamazione, minacce, danneggiamento e molestie telefoniche.
La vittima era la sua ex convivente, una donna di 32 anni. Dopo mesi
da incubo ieri è arrivata la parola fine. P.E., di 37 anni è finito agli arresti domiciliari su disposizione del gip del tribunale di Teramo. Per la donna adesso può iniziare un periodo di serenità.
L'uomo nello scorso mese di luglio l'aveva picchiato con calci e
pugni. L'ex fidanzata aveva riportato lesioni in varie parti del corpo, guaribili in dieci giorni. Non contento l'uomo aveva preso di mira anche l'automobile della ragazza, danneggiandola.
Le minacce e le aggressioni sono andate avanti per molti mesi e quando l'uomo non riusciva ad incontrarla di persona la molestava al
telefono: offese, minacce esplicite di morte.
Una volte le avrebbe anche detto che l'avrebbe uccisa, dandole fuoco
con una lattina di benzina.
La donna, spaventata, ha così deciso di cambiare casa e denunciare il
suo stalker.
Dopo le indagini e le formalità di rito l'uomo è stato arrestato.

27/11/2008 11.41