Omicidio Donatoni, per la cassazione «ucciso da fuoco amico»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

952

LA CASSAZIONE. ROMA. Per la Cassazione è ineccepibile la perizia che ha stabilito che a uccidere l'agente dei Nocs Samuele Donatoni non fu il bandito Mario Moro a sparare.
Moro era uno dei banditi che imbracciava un kalashnikov. Il colpo
mortale non sarebbe stato sparato da lui ma da una persona armata di
pistola che si trovava molto vicino, e dietro al poliziotto.
Lo scontro a fuoco avvenne la sera del 17 ottobre 1997 all'altezza
della prima campata del viadotto 'Bagnatore' sull'autostrada Roma-L'Aquila durante un abboccamento per il versamento del riscatto
dell'industriale bresciano Giuseppe Soffiantini, rapito pochi mesi
prima.
Proprio constatando «l'ampiezza di argomentazioni e riferimenti alle
tecniche seguite e alla loro attendibilità scientifica» la Suprema
Corte ha deciso ieri di confermare l'assoluzione di uno dei sequestratori, Giovanni Farina, dall'accusa di concorso nell'omicidio
di Donatoni.
La decisione dei magistrati di Piazza Cavour - che hanno convalidato
il verdetto emesso con giudizio separato dalla Corte di Assise di
Appello di Roma il 6 novembre 2007 – potrebbe servire alla revisione
della condanna, per il medesimo omicidio, inflitta agli altri complici
di Farina: Osvaldo Broccoli, Giorgio Sergio e Attilio Cubeddu.
I tre vennero processati separatamente da Farina, estradato in
Italia dall'Australia, dove era fuggito.
In base alle conclusioni della perizia, sposate da Piazza Cavour e
volte a confutare la tesi che a colpire l'agente dei Nocs sia stato
Moro (deceduto per le ferite subite nel blitz delle forze dell'ordine), il corpo di Donatoni venne spostato dal luogo dove fu colpito anche se non ce n'era alcun bisogno.
I supremi giudici, inoltre, ricordano che anche la testimonianza di
Nicola Calipari (il funzionario del Sismi ucciso a Bagdad il 4 marzo
del 2005 durante la liberazione della giornalista Giuliana Sgrena)
smentiva la versione ufficiale sulla sparatoria.

25/11/2008 11.37