Sabato arriva il ministro Brunetta. Sindacati polizia pronti a manifestare

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1389

MONTESILVANO. Arriva domani a Montesilvano il ministro per la Pubblica Amministrazione che da sette mesi porta avanti la sua battaglia contro i fannulloni. Il Coisp annuncia una manifestazione di protesta.


MONTESILVANO. Arriva domani a Montesilvano il ministro per la Pubblica Amministrazione che da sette mesi porta avanti la sua battaglia contro i fannulloni. Il Coisp annuncia una manifestazione di protesta.



Brunetta sarà domani alle ore 15.00 al Grand Hotel Adriatico per un incontro coi rappresentanti dell'unione industriali dell'Abruzzo.
Il sindacato di polizia, però, approfitterà della sua presenza per manifestare (all'esterno dell'albergo) con la distribuzione di volantini e sagome di cartone che raffigurano un poliziotto trafitto alle spalle da un pugnale.
«La nostra iniziativa», spiega Giovanni Catitti segretario generale provinciale, «è nata con lo scopo di portare a conoscenza il forte dissenso verso il dimostrato disinteresse alle Forze di Polizia e di conseguenza nei confronti della sicurezza di tutti i cittadini».
Il Coisp interviene, ogni qualvolta è possibile, alle manifestazioni dove è presente il ministro «per ricordagli che i poliziotti», continua Catitti, «non sono fannulloni, considerato che anche le forze dell'ordine rientrano nella sua legge».
Il sindacato sottolinea inoltre che il centrodestra «durante i due anni di opposizione al Governo Prodi non ha perso una sola occasione per denunciare le gravi condizioni lavorative del personale della Polizia, le gravi carenze di organico e di mezzi. Adesso che governano il paese», contesta il sindacato, «oltre a tradire la fiducia degli italiani, tradiscono tutti gli operatori della sicurezza, continuando a non prendere in esame tutti i punti riguardanti l'argomento sicurezza».