Sicurezza Montesilvano, Mantovano: «sì a sezione della squadra mobile»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1923

MONTESILVANO. L'onorevole Alfredo Mantovano, Vice ministro e Sottosegretario di Stato all'Interno, ha fatto visita ieri al Comune di Montesilvano.
Ad accoglierlo c'erano il sindaco Pasquale Cordoma, il prefetto Paolo Orrei, il questore Stefano Cecere, il capo della squadra mobile Nicola Zupo, il Comandante provinciale dei Carabinieri Giovanni Esposito Alaia, il Colonnello della Guardia di Finanza Francesco Rampolla, il comandante della compagnia dei Carabinieri di Montesilvano Enzo Marinelli e il comandante della Polizia Municipale di Montesilvano
Antonella Marsiglia.
Nel corso dell'incontro, presso la Sala del Consiglio, l'onorevole Alfredo Mantovano ha mostrato enorme interesse per la situazione della sicurezza sul territorio di Montesilvano ribadendo che «non è preoccupante, ma che non lascia assolutamente tranquilli. Bisogna
impegnarsi – ha proseguito il Vice ministro – per non rischiare di regredire. Non è mia intenzione istituire un commissariato, ma punterei ad incrementare i mezzi e le unità di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza».
L'idea potrebbe essere quella di «istituire una sezione della squadra mobile, così com'è avvenuto nel casertano per la cattura dei latitanti. Un'operazione perfettamente riuscita in quelle zone contro la malavita. Non voglio fare promesse, ma posso assicurare invece
un'attenzione mirata su questo territorio anche in termini tecnici, parlo anche della videosorveglianza per osservare dalla centrale operativa i punti critici della città».
Parole di gratitudine da parte del sindaco Pasquale Cordoma che, dopo le numerose visite dei mesi scorsi al Ministero degli Interni accompagnato dal Prefetto e dal Questore di Pescara, ha mostrato enorme soddisfazione per le dichiarazioni del Vice ministro Mantovano.
«Sono molto soddisfatto per l'impegno mostrato alle nostre richieste
di un posto fisso di Polizia, spero che una volta tornato a Roma il
sottosegretario possa lavorare per realizzare, in breve tempo, la
tanto attesa sezione della squadra mobile».

15/11/2008 11.56

FORZA NUOVA: «LO AVEVAMO DETTO»

«Apprendo, con sconcerto, il no di Mantovano al commissariato di polizia per il prossimo futuro, smentendo, di fatto e clamorosamente, mesi e mesi di battente campagna da parte del sindaco Cordoma».
Questa la replica di Marco Forconi, esponente locale di Forza Nuova. «Avevo ragione», aggiunge Forconi, «quando da moltissimi mesi si era sempre mostrato scettico di fronte alla fattiva attuabilità del progetto da parte del sindaco stesso»
Il movimento aspetta ancora che il Comune discuta in fase di giunta o consiglio il progetto Matide presentato molti mesi fa per la sicurezza della città. 15/11/2008 14.44