Nella notte incendiato il portone d'ingresso del Comune

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

960

L'AQUILA. E' stato appiccato la scorsa notte un incendio al portone d'ingresso principale del Comune.

L'AQUILA. E' stato appiccato la scorsa notte un incendio al portone
d'ingresso principale del Comune.
La telefonata ai vigili del fuoco è scattata alle 3.30. Una alta
fiammata ha cominciato a bruciare il grande portone d'ingresso. La
parte sinistra è andata completamente distrutta.
Secondo le prime ricostruzioni il fuoco sarebbe stato innescato grazie
ad una massiccia dose di benzina. Si parla di «diversi litri» di
liquido infiammabile buttati contro il muro e il portone.



Secondo gli inquirenti l'incendio sarebbe da addebitare ad alcuni
vandali. Ancora da chiarire, invece, il movente.
E da questa mattina è ben visibile sulla facciata di Palazzo di Città
il passaggio delle fiamme: la parte di muro bianca è completamente
annerita, così come l'arco della porta.
Pietro Di Stefano, capogruppo del Pd al Consiglio comunale parla di
«atto di inaudita gravità e viltà. Non è il solito gesto attribuibile
a un balordo», continua Di Stefano, «ma, credo, un preciso gesto che
non può e non deve essere sottovalutato. E' troppo tempo che i beni
pubblici vengono presi di mira, con atti di vandalismo. Ma, con
l'azione condotta stanotte a Palazzo Margherita, si è passato il
segno».

14/11/2008 11.51

(Foto:www.ilficcanaso.info)