Cordoma: «Diamo segnali alla città». Ecco le nuove opere pubbliche

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1395

MONTESILVANO. La macchina amministrativa ha ingranato la marcia, dopo un periodo in cui il motore sembrava essere messo a folle.
Nuove opere pubbliche, che spazzano via le accuse di immobilismo dell'ultimo anno.
Si parte tra oggi e domani per due opere che riguardano Montesilvano Colle e un parte della riviera montesilvanese. «C'è voluto un periodo di studio», ha spiegato il primo cittadino Pasquale Cordoma, «abbiamo dovuto risanare quei 3 milioni di debiti fuori bilancio cercando di
trovare fondi per le opere pubbliche. E' il momento di dare segnali alla città. Siamo in moto».
L'intenzione del sindaco, adesso, è quella di rendere Montesilvano Colle «una vera bomboniera, attraverso una riqualificazione profonda del borgo basata su nuovi importanti passi».
Grazie al finanziamento di 1 milione di euro dal Ministero dell'Ambiente, inoltre, sarà possibile il consolidamento della parte collinare della città «per prevenire e contenere movimenti franosi in
atto», ha spiegato l'ingegner Bellafronte Taraborelli , e «riqualificare la città creando un centro storico come a Pescara», ha aggiunto Carlo Tereo De Landerset, assessore ai lavori pubblici,
«allargando la passeggiata intorno al borgo di 10 metri, il camminamento girerà attorno al centro storico al fine di circumnavigare tutto il borgo».
Si parte con 100 metri, per poi arrivare a circuire tutta la zona. Anche per Valle Cupa si è richiesto
un finanziamento di 2 milioni di euro sempre a causa dei movimenti franosi, da controllare e prevenire.

IL CASOTTO AL MARE

Tramite un accordo con Abruzzo Promozione Turismo , il Comune ha deciso di abbattere la vecchia struttura che ospitava il primo soccorso e ricostruirla daccapo.
Sono previsti 90mila euro per i lavori e ci sarà un allargamento del vecchio immobile, che comunque ospiterà come sempre il punto di primo soccorso e un nuovo punto informazioni per turisti e cittadini.
«La struttura prefabbricata in legno sarà concepita nel rispetto massimo delle norme e delle esigenze di tutti», ha detto l'assessore. E l'intenzione per la prossima estate è quella di istituire il
mercatino ittico sulla spiaggia.

«A dicembre possiamo partire anche con i marciapiedi in viale Europa», ha detto ancora il primo cittadino. E ancora «partiranno i lavori per la sistemazione delle fognature in via Trentino e Contrada Barco, amplieremo la scuola a Montesilvano Colle, inseriremo una scuola media
nella zona Pp1 e tra oggi e domani apriremo nella medesima zona via Portogallo. I ritardi nell'apertura della strada sono dovuti al mancato arrivo dei pali per l'illuminazione pubblica, ma la strada sarà riaperta comunque per evitare ulteriori disagi ai cittadini. C'è
voluto tempo ma la macchina si muove», ha assicurato Cordoma. Anche
la vicenda del Palaroma sembra volgere verso un esito positivo e oggi
ci sarà la consegna del mandato alle ditte vincitrici.

Antonella Graziani 12/11/2008 8.32