Alanno, Comune e imprese per lo sviluppo industriale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1065

ALANNO. Sviluppo industriale ed economico per il territorio, ma anche intensi rapporti di collaborazione e dialogo fra amministrazione comunale e imprese.


Una ricetta vincente secondo il sindaco di Alanno Enisio Tocco che in riferimento alle notizie degli scorsi giorni che annunciano cospicui investimenti sull'area industriale del pescarese ha ricordato: «le grandi potenzialità di attività produttive come la Alfa Wassermann, azienda farmaceutica leader sul mercato nazionale ed estero che ha nel suo stabilimento produttivo di Alanno, è un vero e proprio fiore all'occhiello».
Giorni fa proprio l'amministratore delegato dell'azienda bolognese Stefano Golinelli ha dichiarato che sono in arrivo 15milioni di euro in tre anni proprio per il potenziamento del sito produttivo di Alanno, ha ricordato il primo cittadino Tocco. «E' davvero una bella notizia che trova il favore dell'amministrazione comunale e che ha ancor più valore se si pensa al difficile momento di crisi economica globale».
La ditta dà lavoro a molti alannesi e rappresenta dal 1984 un'azienda solida e in grado di far crescere il territorio.
Intanto il primo cittadino ha annunciato un piano di sviluppo dell'area industriale che passerà anche attraverso l'investimento di 500mila euro destinati a migliorare la viabilità, la sicurezza stradale e i servizi della zona industriale di Alanno.
«Si tratta - ha spiegato Tocco- di due diversi progetti in cui l'amministrazione è intervenuta non solo attraverso misure finanziarie, ma anche e soprattutto con una capillare opera di sensibilizzazione degli enti preposti a favorire queste forme di sviluppo, come per esempio il Consorzio industriale».
Il Comune si è fatto carico di promuovere gli interventi anche presso Provincia e Regione, ottenendo 200mila euro arrivati da bandi Pit che consentiranno illuminazione, rifacimento del manto stradale e messa in sicurezza di alcune arterie e ancora 345mila euro ottenuti da fondi regionali con cui sarà realizzata una rotatoria.
30/10/08 11.06.12