Sentiero della Madonna d'Appari, trovati i 180 mila euro per completarlo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

737

PAGANICA. Sono stati reperiti i finanziamenti necessari per la realizzazione del secondo lotto del sentiero pedonale che partirà dall'abitato di Paganica e giungerà al Santuario della Madonna d'Appari.

La somma, pari a 180.000 euro, deriva da un programma di intervento per lo sviluppo locale finanziato con risorse dell'Unione Europea, denominato "Dalla via dei Vestini alle terre della Baronia". Si tratta, in sostanza, di fondi inseriti nei P.I.T. (Progetti Integrati Territoriali) riferiti al P.O.R. 2007-2013 della Regione e stanziati grazie ad un accordo partenariale tra Comune e Provincia dell'Aquila.
Lo rende noto il consigliere provinciale Domenico Leone che dall'inizio si è impegnato per il reperimento dei finanziamenti.
Il sentiero rappresenta un attraversamento pedonale di 300 metri lungo il torrente Raiale, una zona dall'alto valore paesaggistico e spirituale grazie alla presenza del santuario, meta di numerosi pellegrinaggi.
Questi ulteriori fondi si uniscono ai 180.000 euro già stanziati nell'ambito del progetto APE (Appennino Parco d'Europa) per i lavori del primo lotto che dovranno essere appaltati entro dicembre 2008, pena la perdita dei fondi come ricordato dal settore Direzione Parchi e Territorio della Regione Abruzzo.
«La realizzazione del sentiero pedonale – afferma il consigliere provinciale Domenico Leone – per la quale mi sto impegnando da anni, è funzionale alla valorizzazione turistica della zona poiché consentirà ai pellegrini e ai visitatori di raggiungere il santuario senza percorrere la strada statale 17 bis, interessata dal transito di numerosi mezzi pesanti. E' fondamentale a questo punto procedere entro la fine dell'anno all'appalto dei lavori».

27/10/2008 9.29