Nuovo parcheggio a Borgo Carmine e scuola di scenografia "PianellaSkené"

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

598

PIANELLA. Pianella avrà un nuovo parcheggio pubblico a ridosso del proprio centro abitato, e avrà anche la Scuola di specializzazione post-universitaria in Scenografia PianellaSkené.
I due provvedimenti sono stati approvati nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale. «Parliamo di due importanti progetti – ha ricordato il sindaco Giorgio D'Ambrosio – che contribuiranno a far fare un salto di qualità al nostro territorio. Innanzitutto saremo in grado di dare una risposta seria e concreta alla ‘fame' di aree di sosta che avvertiamo in città, specie nell'area del centro urbano, dove la popolazione demografica continua a crescere e, con essa, anche le esigenze dei residenti. L'Assemblea consiliare ha approvato la delibera di proposta di Accordo di programma da stipulare con la Provincia di Pescara che co-finanzierà la realizzazione di un maxi-parcheggio a raso in località Borgo Carmine».
La Provincia, nel dettaglio, parteciperà con un contributo pari a 300 mila euro: 150 mila euro verranno utilizzati per l'acquisto della superficie, un terreno di 7.540 metri quadrati della famiglia Antonio Filippone.
Con i restanti 150 mila metri quadrati il comune dovrebbe realizzare il primo lotto dei parcheggi, mentre nel corso del 2009 dovranno essere stanziati altri 120 mila euro necessari per completare il secondo lotto e mettere a disposizione dei cittadini la superficie.
Il Consiglio ha anche approvato la richiesta del proprietario dell'area edificabile di poter recuperare altrove sul territorio le volumetrie perse, per circa mille metri quadrati, «sempre ovviamente nel rispetto delle previsioni del Piano regolatore generale vigente», come ha puntualizzato il sindaco D'Ambrosio.
La maggioranza consiliare ha poi approvato la variazione di bilancio pari a 70 mila euro, necessari per l'istituzione del primo nucleo della neo-Scuola di specializzazione in Scenografia che verrà aperta a Pianella, riservata a laureati o laureandi.
«Anche in questo caso – ha detto il sindaco D'Ambrosio – si tratta di un progetto ambizioso, che permetterà a Pianella di crescere e di mostrare le proprie risorse naturali superando i confini regionali. L'amministrazione ha dato il proprio contributo per l'avvio della struttura accademica PianellaSkené, ma si tratta di somme che recupereremo a breve: 40 mila euro verranno infatti reperiti attraverso le rette richieste agli studenti. La Scuola conta di partire con un minimo di venti studenti, istituendo rette pari a 2mila euro l'anno; per coprire gli altri 30mila euro ricorreremo alla generosità di istituzioni pubbliche e private».
La scuola PianellaSkené partirà con un primo corso il prossimo febbraio 2009, «inizialmente le lezioni si svolgeranno presso il Palazzo della Cultura – ha puntualizzato il sindaco D'Ambrosio -, in attesa che si concluda l'intervento di ristrutturazione di Palazzo de Caro. E la somma stanziata ci permetterà di garantire gli arredi più adeguati per l'Organismo».
Il Consiglio comunale ha poi approvato anche lo Statuto della nuova Autorità d'Ambito dei rifiuti.

20/10/2008 15.13