Eurobasket, è arrivato il liquidatore

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1372

CHIETI. L'avvocato Giancarlo Tittaferrante è il liquidatore del Comitato di Eurobasket 2007. Lo ha nominato il Tribunale di Chieti, dopo lo scioglimento del Comitato stesso, avvenuto la scorsa settimana.
Il nuovo liquidatore avrà adesso 30 giorni di tempo per presentare al Tribunale una relazione sulle attività (cioè sui soldi che ci sono) e sulle passività (i debiti) per poi procedere alla liquidazione, cioè al pagamento dei dipendenti e degli imprenditori che hanno lavorato per Eurobasket.
L'effetto di questa nomina sarà duplice: assicurare prima il pagamento dei creditori privilegiati, cioè i dipendenti, e far saltare tutti gli atti ingiuntivi, in quanto li gestirà direttamente l'avvocato Tittaferrante.
Quanto ai tempi per riscuotere stipendi e lavori, tutto dipenderà dalla rapidità con cui la Regione, Assessorato allo sport, esaminerà e riterrà regolare il rendiconto presentato a suo tempo.
Come già scritto, l'architetto Virgilio Basile, il funzionario regionale che gestisce la pratica, ha assicurato rapidità massima per il controllo per cui i tempi dell'erogazione del contributo milionario dovrebbero essere brevissimi.
L'arrivo dei 5 milioni è decisivo, sia per l'importo sia perché può sbloccare il pagamento delle sponsorizzazioni che ammontano ad un altro milione e mezzo.
Da noi interpellato, l'avvocato Tittaferrante ha assicurato il suo impegno a chiudere presto la vicenda: «Mi serve solo il tempo di controllare i documenti e di assicurare la massima trasparenza e correttezza delle procedure, di cui debbo rispondere al Tribunale – ha dichiarato – non posso prevedere i tempi, posso solo dire che il lavoro è avviato e dopo i primo contatti con i responsabili, passerò subito agli adempimenti previsti».

Sebastiano Calella 18/10/2008 9.21