Venerdì di scioperi per trasporti, pubblica amministrazione e vigili del fuoco

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1097

ABRUZZO. Vernerdì nero per i trasporti, venerdì 17, in tutta Italia. Lo sciopero generale nazionale di 24 ore è stato indetto da Cuc, Cobas e SdL e riguardera' tutte le categorie dei lavoratori pubblici e privati.
Nel Trasporto ferroviario gli addetti agli impianti fissi e uffici sciopereranno l'intera giornata mentre il restante personale dalle ore 9.01 alle 17.00.
Nel Trasporto aereo lo sciopero sara' di 8 ore dalle ore 10.00 alle 18.00 (tranne personale di terra non soggetto alla 146/90) mentre in quello marittimo iniziera' dalle ore 8.00 fino alle 16.00.
Nel Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica - articolato a livello territoriale col rispetto delle fasce protette - variera' da citta' a citta'.
Il personale operativo turnista (compresi aeroporti) dei Vigili del fuoco scioperera' dalle ore 10 alle 14 mentre quello a servizio giornaliero per l'intera giornata. «Oggi non si discute più di previsione dei rischi, della prevenzione del territorio, dei piani di rischio comunali o, ancora peggio, di vera prevenzione nei luoghi di lavoro», ha spiegato Antonio Jiritano della RdB-Cub.
Nella Sanita' l'astensione dal lavoro partira' da inizio del primo turno del giorno 17 a fine dell'ultimo turno dello stesso giorno ma saranno garantiti i servizi minimi essenziali, le emergenze e i contingenti minimi stabiliti in ogni azienda.
La Pubblica Amministrazione infine (Scuola, Universita', Ministeri, Enti Locali, Parastato, Agenzie Fiscali) scioperera' per l'intera giornata.
La manifestazione nazionale si terra' a Roma, con corteo che partira'
alle ore 10.00 da piazza della Repubblica, percorrera' via Cavour, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto e terminera' in Piazza San Giovanni.


16/10/2008 17.21