Canosa Sannita, nuovi arredi a misura di bambino per le scuole

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

897

CANOSA SANNITA. La Giunta Nanni prepara anche l'arrivo di un nuovo scuolabus. Completati i lavori per la messa in sicurezza dell'edificio scolastico. Mensa interna con cibi freschi, niente precotti.



L'amministrazione comunale di Canosa Sannita, guidata dal sindaco Aldo Nanni, ha investito 10mila euro per l'acquisto di nuovi arredi per la scuola elementare e la scuola dell'infanzia di via degli Eroi, frequentata da un centinaio di alunni. In particolare, sono stati messi a disposizione delle classi nuovi banchi e nuove sedie regolabili in base all'altezza dei singoli bambini.
La Giunta comunale ha, inoltre, definito il bando di gara per l'acquisto di un secondo scuolabus, per il quale è stata richiesta tra l'altro la predisposizione di una pedana elettrica, attrezzata per agevolare anche eventuali ragazzi con disabilità.
L'importo previsto è di 100mila euro, finanziati per il 50% da fondi comunali e per l'altra metà da un contributo della Regione Abruzzo.
Sono stati completati i lavori di messa in sicurezza dell'edificio scolastico, che hanno portato alla rimozione del tetto e alla realizzazione di un terrazzo, pronto per ospitare un impianto fotovoltaico che potrà dare energia elettrica alla stessa scuola e ad altri edifici pubblici.
Il sindaco Nanni ha ricordato la scelta di mantenere l'attuale sistema di preparazione diretta dei pasti per la mensa scolastica, con l'acquisto degli alimenti freschi ogni mattina, evitando i precotti.
«Una scelta di qualità e garanzia per l'alimentazione equilibrata dei bambini - spiega Nanni - nonostante comporti una spesa più elevata per il Comune, considerando che i ticket pagati dalle famiglie coprono appena il 50% della spesa (ma a fine anni '90 coprivano fino al 98%). Un modo per tenere conto delle esigenze delle famiglie, in un momento economicamente difficile».
11/10/2008 12.19