Discariche abusive. Comminate 25 multe

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

733

PIANELLA. Ben 25 multe per aver smaltito in modo irregolare i rifiuti ingombranti. Sono quelle comminate in appena 15 giorni dal Comando della Polizia municipale di Pianella che, su disposizione dell'amministrazione comunale, ha avviato una serie di controlli a tappeto su tutto il territorio cittadino per scovare e smantellare discariche abusive.
«Un'operazione che sta dando buoni frutti – ha affermato l'assessore delegato Vincenzo Di Giamberardino – e che punta a garantire una città decorosa e pulita, con servizi efficienti. L'amministrazione sta impegnando ingenti risorse per potenziare quanto più possibile la raccolta differenziata dei rifiuti e, con la società Ecologica Srl, che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento del pattume, stiamo predisponendo un Piano d'azione che ci consentirà, già dal prossimo gennaio 2009, si far partire la raccolta ‘spinta' porta a porta dei rifiuti, da ritirare direttamente a domicilio. Al cittadino e soprattutto alle cosiddette ‘grandi utenze', ossia aziende, negozi e attività artigianali, chiediamo collaborazione e rispetto delle regole per permettere a tutti di vivere in una città dignitosa».
Nei mesi scorsi l'amministrazione ha effettuato una nuova campagna d'informazione rivolta a famiglie e attività, ricordando le ‘buone pratiche' per il conferimento dei rifiuti, «prestando particolare attenzione al capitolo degli ingombranti che da sempre rappresentano una spina nel fianco per Pianella – ha continuato l'assessore Di Giamberardino -: la presenza di molte aree in aperta campagna, spesso nascoste da rovi ed erba, rappresentano infatti un ottimo nascondiglio per abbandonarvi vecchi frigoriferi, televisori rotti o divani da buttare. Rifiuti che puntualmente vengono rimossi, per lasciare posto a qualcos'altro. Eppure l'amministrazione ha riorganizzato da mesi il servizio di raccolta degli ingombranti per agevolare quanto più possibile il cittadino-utente che ha urgenza di disfarsi di un oggetto vecchio».
Nel dettaglio, i cittadini possono gettare i rifiuti ingombranti ogni mercoledì notte, lasciando l'oggetto da smaltire a terra, accanto ai normali cassonetti del pattume, dove nella notte vengono prelevati dalla Ecologica Srl.
«Terminata la campagna d'informazione – ha proseguito l'assessore Di Giamberardino – abbiamo fatto partire i controlli a tappeto, coordinati dal Comandante della Polizia municipale di Pianella Paolo D'Archivio: in 15 giorni i nostri agenti municipali hanno elevato ben 25 sanzioni, soprattutto nei confronti di responsabili di ditte locali sorpresi in flagranza, anche in pieno giorno, ad abbandonare i propri rifiuti dove capitava. Le multe comminate hanno un importo che oscilla dai 50 ai 350 euro. Ovviamente i controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, per tutelare coloro che invece rispettano le regole stabilite. Se Pianella riuscirà a potenziare la raccolta differenziata, con la collaborazione dei cittadini, già nel 2009 potremmo arrivare a una netta riduzione dell'imposta sui rifiuti».


10/10/2008 14.31