Droga, arrestati due extracomunitari ed un italiano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1105

PESCARA. I finanzieri di Pescara hanno arrestato tre persone (due extracomunitari e un italiano), per detenzione di 250 grammi di cocaina.
Il sequestro e' stato eseguito nell'area esterna di Pescara vecchia nella notte di domenica. La guardia di finanza insieme a polizia di stato, carabinieri e polizia municipale, hanno controllato persone e automezzi.
L'azione di controllo, disposta dalle direttive del comitato provinciale dell'ordine e della sicurezza pubblica, più volte intervenuto sulla materia per iniziativa del prefetto Paolo Orrei, ancora una volta ha confermato la notevole diffusione delle sostanze stupefacenti in Pescara.
I finanzieri con i cani antidroga stavano eseguendo un servizio di controllo. L'ispezione dell'automezzo, eseguita con l'ausilio del cane antidroga Flaca, ha permesso di rinvenire, occultato all'interno di una scatola con doppio fondo, un panetto di sostanza stupefacente.
250 grammi circa di cocaina. Le perquisizioni personali e domiciliari, eseguite presso le abitazioni delle tre persone hanno consentito di sequestrare, anche 9.700 euro in contanti ritenuti il frutto dell'attività illecita.
I responsabili sono stati tratti in arresto dalle Fiamme Gialle ed associati presso il carcere San Donato di Pescara. 30/09/2008 10.54