A Pineto posti auto riservati alle donne in dolce attesa

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

834

PINETO. Con delibera di giunta, l'amministrazione comunale di Pineto ha ufficialmente istituito i "parcheggi rosa", ovvero dei posti macchina, 15 in tutto, riservati alle mamme in dolce attesa.

Si tratta di un'iniziativa proposta finora da pochi Comuni in Italia.
Tra questi appunto c'è il Comune di Pineto.
L'idea è nata da un'intuizione dell'assessore Gabriele Martella che ha immediatamente proposto la cosa al comandante dei vigili Giovanni Cichella. Nell'arco di poco tempo da una semplice idea si è quindi passati ad un dato di fatto.
«I parcheggi rosa», spiega l'assessore Martella, «verranno segnalati con una tabella che raffigura una mamma con il pancione. Ci tengo a precisare che riservare questo spazio alle mamme in attesa è a discrezione degli altri automobilisti. Nel senso che non c'è alcun obbligo. Tant'è che li chiamiamo anche "parcheggi di cortesia". Sono stati individuati a ridosso di luoghi sensibili, come istituti di credito, supermercati, sede comunale. Questi spazi potranno essere usufruiti dalle mamme sino al compimento di un anno del bambino».
Intanto, da lunedì prossimo, 29 settembre, torna il disco orario in via D'Annunzio e in Piazza della libertà. Il provvedimento è stato adottato dal Comune e dalla Polizia Municipale dopo aver ascoltato le istanze dei commercianti della zona.
Gli esercenti nelle settimane passate avevano peraltro presentato al comando dei vigili e all'amministrazione comunale una petizione con una ventina di firme di quasi tutti i commercianti di via D'Annunzio e Piazza della Libertà.
In questi giorni, per sensibilizzare gli automobilisti si è deciso di procedere con una campagna di informazione a tappeto. In diversi punti delle zone interessate dal disco orario sono stati affissi negli appositi spazi dei manifesti che ricordano all'automobilista di esporre il disco orario e soprattutto di non cambiare l'orario se il tempo è scaduto. La sanzione va da 22 a 36 euro.


26/09/2008 12.08