Avviato il gemellaggio tra Montesilvano e Reggio Calabria

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

959

MONTESILVANO. Una delegazione di Montesilvano composta dal presidente del Consiglio comunale Valter Cozzi e dal consigliere reggino di nascita Alfredo Caccamo si è recata a Reggio Calabria per avviare rapporti di gemellaggio con la città (comune d'origine del sindaco Cordoma).


Tre giorni nell'antico capoluogo reggino hanno costituito la premessa per il gemellaggio fra le due collettività, previsto per il mese di dicembre, quando una delegazione di Reggio Calabria composta dal sindaco Giuseppe Scopelliti e dall'assessore alla Politiche comunitarie e al Mediterraneo Giovanni Bilardi ricambierà la visita a Montesilvano.
Un documento di collaborazione ed auspicati scambi commerciali ha sancito l'impegno tra le due città che dall'anno prossimo saranno impegnate nell'iniziativa dall'Aspromonte alla Maiella, culture a confronto.
La delegazione di Montesilvano è stata ricevuta dal sindaco di Reggio Calabria in un incontro privato nel salone dei Lampadari di palazzo San Giorgio, il giorno seguente ha preso parte con la giunta comunale alle celebrazioni della Madonna della Consolazione, festa popolare molto sentita nel capoluogo calabro.
«E' stata una visita molto interessante», ha commentato al suo rientro il consigliere di Forza Italia Caccamo, «per dialogare di cultura, aspetti sociali ed economici i quali saranno il motore ed il cuore pulsante delle due città aperte al confronto e a favorire numerosi scambi. Nei prossimi mesi sono previste ulteriori visite per creare iniziative favorevoli non solo alle attività culturali, ma anche a stabilire rapporti commerciali fra i due territori. A dicembre infatti una delegazione reggina guidata, dal sindaco Scopelliti, arriverà in città per firmare il gemellaggio e per sancire la definitiva collaborazione reciproca».

24/09/2008 8.07