3 ottobre mercato in via Liberazione. An: «il Comune si prepari per tempo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

835

CHIETI. Le rappresentanze dei venditori ambulanti ed il Comune di Chieti, hanno concordato una decisione in merito alla nuova ubicazione dei mercati settimanali.
Il mercato rimarrà sul Colle Teatino: come concordato ed annunciato, venerdì 3 ottobre, il mercato settimanale offrirà la sua nuova ubicazione in via della Liberazione, dall'innesto su Piazza Trento e Trieste, sino all'incrocio su Via XXIV Maggio e proseguendo su quest'ultima.
«Speriamo che per la data programmata», commenta Mario Colantonio, consigliere comunale di Alleanza Nazionale, «tutti i responsabili dell'amministrazione comunale, ognuno per le proprie responsabilità, affronti con diligenza la novità» Così Colantonio avanza qualche proposta e qualche consiglio all'assessore Cristiano D'Intino e all'assessore Luigi Febbo. «Bisogna verificare e misurare le dimensioni necessarie di tutti gli stalli di sosta, affinchè non rimangano operatori fuori dal mercato; contrassegnare opportunamente a terra gli stalli di sosta degli operatori con la numerazione dei posti, affichè tutti gli operatori siano tutelati per la loro assegnazione» E poi ancora: «apporre con dovuto anticipo le nuove cartellonistiche stradali e assicurare un posizionamento razionale delle bancarelle».
«Speriamo», chiude Colantonio, «che gli assessori della Giunta Ricci facciano tesoro di questi spassionati consigli e speriamo, soprattutto che venerdì 3 ottobre, non vengano "sfasciate"
per improvvisi ed inattesi lavori via della Liberazione e Via XXIV Maggio, come già successo per la Villa Comunale e per via Principessa di Piemonte».


17/09/2008 8.33