A Pescara il 4° raduno dell’Associazione nazionale della polizia di Stato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

941

A Pescara il 4° raduno dell’Associazione nazionale della polizia di Stato
PESCARA. E’ tutto pronto per oggi, sabato 13 e domenica 14 settembre 2008, per il 4° Raduno nazionale dell’Anps, l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, cui appartengono gli operatori in congedo e in servizio della Polizia di Stato.
«Il raduno», spiegano gli organizzatori, «rappresenta un momento ricco di significati per chi oggi, anche non “indossando” più la divisa da poliziotto, è rimasto legato a quella grande “famiglia” che è la Polizia».
E proprio come accade nella vere famiglie, ai più “grandi” è riservato il compito di essere da esempio e da guida per rafforzare gli ideali e l'orgoglio di appartenenza nei più giovani, e di servire ancora i valori democratici dei quali la legalità è pilastro insostituibile.
«Una “missione”, quella in Polizia», spiega l'associazione, «che non ha mai “fine” e di cui l'ANPS ne è preziosa testimone».
Il raduno vedrà arrivare in città oltre 6mila partecipanti e sarà caratterizzato da forti momenti istituzionali, ma anche da iniziative di grande spettacolarità, come il saggio congiunto degli artificieri e dei cinofili, la simulazione di un intervento operativo della polizia scientifica e l'esibizione della squadra di rugby delle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato.
Ma soprattutto sarà un grande momento di festa tra i cittadini la Polizia e i suoi ex appartenenti, in cui si avrà la possibilità di conoscere da vicino la realtà e le attività di questa Istituzione da sempre a fianco della gente per difenderla e tutelarla, e di come gli anni al servizio della collettività lascino un segno indelebile che si sostanzia nei valori della solidarietà e della legalità.

IL PROGRAMMA

Il programma ufficiale della manifestazione prenderà il via nel pomeriggio di oggi, sabato 13 settembre, con la deposizione di una corona di alloro al Monumento dei Caduti, mentre a piazza della Rinascita sarà allestita una esposizione di mezzi d'epoca e moderni, fra i quali le Alfa Romeo 1900 e 2600, la Lamborghini Gallardo, il Pullman Azzurro e l'Aquascooter.
Dal pomeriggio di sabato e fino alle ore 18.30 di domenica sarà aperto lo spazio espositivo in piazza della Rinascita: qui si troveranno gli stand delle specialità della Polizia di Stato dove i cittadini potranno soddisfare tutte le curiosità sull'attività e attrezzature in dotazione e conoscere la storia della Polizia di Stato attraverso uniformi e cimeli storici.
Alle 17 è in programma la celebrazione di una messa solenne nella chiesa di San Pietro, mentre alle ore 19, in piazza della Rinascita, si esibirà in un concerto la Banda musicale della Polizia di Stato, diretta dal maestro Roberto Granata.
Un momento molto importante ed emozionante del raduno sarà la grande sfilata di domenica 14 settembre, che a partire dalle ore 10, attraverserà, tra la gente, angoli della città, muovendo da Lungomare Giacomo Matteotti per giungere a Piazza Primo Maggio e Viale della Riviera. A guidare il corteo, che sarà accompagnato dalle note della Banda, sarà la parte istituzionale, con la presenza della Bandiera della Polizia, della compagnia storica costituita da una cinquantina di elementi in divise d'epoca e con la rappresentanza di tutte le specialità: sfileranno motociclisti, auto e alle loro spalle i partecipanti al Raduno provenienti da tutta l'Italia, preceduti dai gonfaloni della Regione della Provincia e del Comune di Pescara. In piazza Primo Maggio sarà allestito il palco delle autorità ove prenderà posto il Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, i vertici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e le Autorità locali.

13/09/2008 10.49